Tutti assieme stiamo affrontando e ci apprestiamo ad affrontare giorni difficili.

Si attende il nuovo Dpcm ancora più restrittivo rispetto alla mobilità e alle attività consentite valevole su tutto il territorio nazionale.

In questo momento, ci sembra doveroso mostrare la nostra solidarietà a tutte le lavoratrici e i lavoratori che stanno mettendo a rischio la propria salute per garantire i servizi essenziali, ma anche a tutti coloro, in tutti i settori, che stanno subendo un danno economico, o che hanno perso il proprio lavoro, con l’augurio di tornare presto alle proprie occupazioni.

Ci sembra doveroso incoraggiare tutte le imprese e i professionisti, a partire da quelle che collaborano con la Scuola e che hanno dovuto sospendere i servizi. Infine sentiamo di dover ringraziare tutte le associazioni e imprese sportive e culturali che responsabilmente hanno interrotto la propria attività decisione presa anche da chi da queste attività trae il proprio reddito. Infine il nostro pensiero e il nostro ringraziamento va a tutti gli Operatori Sanitari, che più di chiunque, e non solo in questa fase di emergenza, si spendono per garantirci il diritto alla salute, le cure adeguate, l’assistenza.

L’Amministrazione Comunale di Gavoi

Dpcm 9 marzo 2020