Al 96′ svanisce la vittoria. Calaresu e Falchi i goleador del Taloro. 2-2 il risultato tra mille rimpianti.

Nei minuti di recupero la nuorese agguanta un fantastico Taloro Gavoi. Bravissimi i ragazzi di Gavoi a ribaltare il risultato, meno bravi a gestire nel finale, complice sei minuti di recupero..ingiustificati.Bravissimi comunque un pareggio con la nuorese e sempre un buon risultato.

NUORESE: Semertzidis, Russu (17’ st Alfano), Cucchi, Guazzaroni (28’ st Illario), Nanni, Kiwobo, Rosano, Rolandone (17’ st Lazzarini), Grigoriadis (39’ st Flavioni), Okonkwo, Cocco (28’ st Muriel). A disp. Peppas, Faye, Calvisi, Galeadis. All. Fabio Fraschetti.

TALORO GAVOI: Tilocca, Ladu, Pitta, Secchi, Mastio, L. Pili, Littarru (42’ st Isoni), Camara, Falchi (27’ st Delussu), Calaresu (49’ st Zedda), Mele. A disp. M. Pili, Dettori, Muredda, Sedda, Soru, Bechere. All. Romano Marchi.

ARBITRO: Eleonora Pili di Cagliari.

RETI: 6′ pt Grigoriadis, 33′ pt Calaresu, 45′ pt Falchi, 49′ st Rosano.

l derby barbaricino sfugge ad ogni regola e quella della Nuorese sempre vincente al Frogheri è stata sconfessata d’improvviso dal Taloro in vantaggio fino al 94′ quando Rosano è partito dalla fascia in serpentina e ha segnato il 2-2 con un colpo di punta che ha ingannato il portiere Tilocca. I verdazzurri hanno evitato un pericoloso capitombolo interno e il punto ha permesso di agganciare il Muravera messo ko dal Sorso. Ma la prova dei ragazzi di Fraschetti non è stata all’altezza sebbene Grigoriadis, dopo 6′, aveva sbloccato il match trasformando in gol l’assist di Rosano con un collo destro al volo sull’uscita di Tilocca. I gavoesi, però, non si sono mai dati per vinti, agganciando il pari dopo la mezz’ora grazie al colpo di testa di Calaresu (sulla punizione di Littarru) sul quale Semertzidis non è stato efficace toccando la palla ma non impedendo che la stessa toccasse il palo per finire in rete. Prima dell’intervallo il sorpasso è una doccia gelata servita dall’ex Falchi che ha trovato la zampata vincente sottoporta. La squadra di Marchi porta a 7 la striscia di risultati utili di fila e conserva un posto nei playoff confermandosi tra le sorprese più gradite di quest’avvio. Giovedì il catino del Mariastiai sarà bollente per l’arrivo del Muravera.

 

GIOVEDI A GAVOI ARRIVA LA CAPOLISTA MURAVERA

 Ale Taloro Alè