taloro-casitiadas-a GavoiGavoi Taloro Gavoi 

TALORO – CASTIADAS: 1-3

condividi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Taloro Gavoi sconfitto in casa e questa è già una notizia

 

Taloro perde l'imbattibilità casalinga contro il Castiadas, squadra fortissima, che non ha certo bisogno dell'aiuto di arbitraggi  visti oggi al Maristiai, per lottare e vincere il campionato. Ammonito Mele al primo fallo, espulso l'allenatore Marchi, il centravanti Manca e il difensore Secchi per il Taloro. Sconcerto tra il pubblico casalingo per l'atteggiamento che gli arbitri che arrivano a Gavoi hanno nei confronti della squadra. Pubblico delle grandi occasioni al Maristiai, dove lo spettacolo non manca mai.

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE
14° GIORNATA DI ANDATA
TALORO GAVOI - CASTIADAS

Il ​Castiadas​ ​è​ ​forte​ ​e​ ​lo​ ​dimostra​ ​anche​ ​in​ ​Barbagia.
Il​ ​Taloro​ ​sbatte​ ​nel​ ​muro​ ​ma​ ​non​ ​lo​ ​abbatte

TALORO: Tilocca, D. Mastio, Ladu, Secchi, R.Mastio, Isoni, Cisse, Corona, Falchi, Manca, Mele. In panchina: Ruggiu, Zedda, Biscu, N. Dettori, Sedda, Bonicelli, Mulas. All. R.Marchi
CASTIADAS: Mereu, A. Pinna, Contu, Carboni, Boi, L.Pinna, Cordeddu, Carrus, Mesina, Figos, Martinez In panchina. Galasso, Orrù, Saia, Ruggeri, Frau, Laconi, Piras. All. S. Pinna
ARBITRO: Manis di Oristano ( Assistenti. Mele di Oristano e Meloni di Carbonia)

RETI: 3’ Autogol Secchi, 27’ Carboni,35’ Falchi, 48’ st Saias
GAVOI: Il dilemma iniziale era chiaro, affrontare a viso aperto gli ospiti oppure giocare sulle ripartenze di Falchi e Cissè ? Per Marchi, che il Castiadas lo aveva affrontato tante volte, quando difendeva i pali della porta del Taloro, la tattica andava studiata bene. In settimana la forte compagine del Sarrabus, seconda in classifica ad un punto dalla capolista Sorso, aveva rinforzato l’attacco con l’innesto di Figos, in arrivo dal Tortoli, acquisto importante, per aumentare le grosse ambizioni di successo finale.
Squadra di casa pronta allo scontro, niente paure, l'obiettivo è saper leggere la partita e colpire al momento opportuno, senza sprecare niente. Massima concentrazione

1° Tempo: Certo la fortuna non è dietro l’angolo per i padroni di casa che al 3’ sono già sotto. Carboni imbocca sulla destra Cordeddu che crossa, la palla viene toccata da R. Mastio che la mette alle spalle di Tilocca causando il più classico degli autogol 1-0. 10’ Corona con un gran sinistro chiama alla ribattuta difficile Mereu. Sul fronte avversario ci prova Mesina, sempre pericoloso. Siamo al 23’ Mele riceve da Manca e fa partire un sinistro che chiama al volo Mereu. Nel capovolgimento di fronte il Castiadas si dimostra cinico, infatti, Carboni avvia e conclude in rete un'azione partita da centrocampo, per Tilocca non c’è scampo 2-0. Siamo al 27’ .Partita chiusa? Neanche a parlarne, scocca il 35’ e da una rimessa laterale Cissè impegna Mereu , sulla ribattuta il più lesto e Falchi che dimezza lo svantaggio.
Il Taloro ci crede e dopo pochi minuti guadagna una punizione dal limite che Falchi calcia alto. 42 ’ Mesina ancora in evidenza ma viene murato in area da Secchi.
2° Tempo: Due grosse occasioni per’ Figos , il nuovo acquisto in arrivo dal Tortoli. viene anticipato da R. Mastio sull'invito di Cordeddu e subito dopo arriva in ritardo sul cross di Contu. Passano due giri di lancetta e il match potrebbe riaprire con Cisse che solo davanti a Mereu calcia fuori il possibile pareggio. 5’ Esce D. Mastio ed entra Biscu e la spinta aumenta anche se è quasi irrealistico superare il pacchetto difensivo avversario. Al 10’ Mesina evita il fuorigioco si invola verso Tilocca ma la conclusione è pessima. Al 15’ Mele parte dalla trequarti vede il taglio di Falchi in area, lo serve ma Boi si oppone vanificando l’azione. 16’ Esce Martinez ed entra uno sgusciante Saias. Risponde Marchi al 24’ Esce Isoni entra Sedda, un altro attaccante. Al 29’ azione corale del Taloro con Manca, Mele e Cissè che sbaglia l’ultimo passaggio. Ancora l’undici di casa in avanti ma ancora Boi e provvidenziale su Falchi. Al 36’ Esce A.Pinna ed entra Ruggeri. 40’ Manca appena ammonito entra a gamba tesa, per l’arbitro l’intervento va punito con un altro giallo. Taloro in dieci. 41’ Esce Ladu entra Bonicelli, è l'ultima carta del mazzo a disposizione per raddrizzare la gara che il Castiadas chiude al terzo minuto di recupero. Il nuovo entrato Saias parte da posizione dubbia e successivamente è bravo con tocco a segnare il 3-1 finale. Retroguardia degli ospiti insuperabile e un pò di malasorte iniziale hanno cambiato i programmi del mister di casa che ci teneva a tenere l’imbattibilità interna.

Prossima trasferta a Terralba contro il Guspini-Terralba relegata nella zona a rischio retrocessione e fresca di un nuovo allenatore. Piras che è subentrato a Spini. ALE TALORO ALE'

Anche belle notizie: La Rappresentativa Sarda Juniores, allenata da Antinori,inizia i raduni in vista del Torneo delle Regioni. Tra i convocati ad Oristano anche il difensore Alessandro Pinna e il centrocampista,Ruggeri, del
Castiadas. Riconoscimenti anche in casa Taloro, il portiere Tilocca,e gli attaccanti Cissè e Sedda fanno parte della comitiva. Complimenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi