Sport Taloro Gavoi 

IL TALORO TRAVOLGE IL SORSO 2-0

 

Con una prestazione maiuscola il Taloro Gavoi ferma la corsa della vice capolista Sorso…candidata alla vittoria finale…

Cissè e il Presidente M.Urru festeggiano la vittoria per 2-0 sul Sorso.

Grande prova di tutta la squadra che non ha mollato mai ed è rimasta concentrata per tutta la gara. La doppietta di Cisse e i due assist di Edoardo Sedda hanno mattato la vice capolista. Pubblico in delirio al Maristiai dove le emozioni non mancano mai.

Taloro messo bene in campo…non concede nulla o quasi nulla alla forte formazione del Sorso, un tiro con grande parata di Tilocca che manda sul Palo..il resto è tutto rossoblù, due occasioni mancate (una sul palo e una fuori) di Cisse, una grande parata del portiere ospite su Falchi…Taloro padrone del campo e sempre proiettato all’attacco. Cosi si è costruito la vittoria..nel finale i due assist di E.Sedda e i due splendidi gol di Cisse…hanno concretizzato una partita da incorniciare. Assente nel Sorso  l’ex rossoblu Giuseppe Silvetti fermato da un infortunio…da parte nostra auguri di una buona guarigione al guerriero di mille battaglie.

TALORO GAVOI: Tilocca, D. Mastio, Zedda(22’ St Sedda), Secchi, R.Mastio, Isoni (35’ Pt Cissè), Bonicelli( 48’ St Bussu), Corona, Falchi, Manca (22’ St Ladu), Mele. In panchina: Ruggiu, Costeri, Mulas. All. Marchi

SORSO 1930: Cherchi, Pes, Cacace, I. Del Rio, Cocco, Derudas, Delogu, Ruggiu, Chelo ( 30’ St Altea), Pulina,( 30’ St Caddeo),Falchi. In panchina: Spanedda, Latte, M. Delrio, Ogana, Recino. All. Scotto.

ARBITRO: Scifo di Nuoro ( Assistenti Corda e Fois di Nuoro ) RETI: 37’ e 45’ St. Cissè.

GAVOI: Mister Scotto era stata chiaro: non siamo i più forti, il campionato e molto duro ed equilibrato, siamo solo all’inizio ed è molto difficile avere risultati, dopo 3 mesi, quando hai una squadra nuova da amalgamare. Stiamo facendo bene ma c’è molto da lavorare e poi Gavoi è sempre un campo difficile, il Taloro in casa non concede nulla, fino alla fine.

Mister Marchi ingoia il boccone amaro di Muravera è riparte convinto delle qualità dei suoi uomini e dall’entusiasmo della tifoseria che sogna il bis dopo la vittoria sulla Torres, la gara è di quelle toste e gli attaccanti ospiti sanno finalizzare alla perfezione il lavoro dei compagni. Ma si sà più è alto il rischio più aumenta l’adrenalina e la concentrazione, funziona così, in ogni categoria. Ci sarà da divertirsi.

1°TEMPO: Partono bene gli uomini di casa. 3’ P.P Falchi si libera in area,prima tenta la conclusione a rete, la palla gli torna sui piedi,la crossa al centro ma l’invito e ribattuto. 8’’ Bonicelli stop di petto e tiro al volo, buona l’idea meno il risultato.11’Isoni sfiora il palo di testa. Un minuto dopo Chelo si libera sulla destra ma R.Mastio sventa la minaccia. 20’ Ivan Del Rio commette fallo su Mele, nella successiva punizione PP Falchi sfiora la traversa. Lo imita dall’altra parte Pulina pochi minuti dopo. 30’ Mele di testa sfiora il vantaggio. La sua zuccata viene ribattuta da Cacace. 35’’ Esce Isoni per infortunio ed entra Cissè che si piazza al centro dell’attacco, Falchi si sposta a sinistra. Mele e Manca fanno un passo indietro per aiutare Corona a centrocampo. 40’ Cocco trova con un lancio Chelo che tira fiacco tra le braccia di Tilocca. 41 ’ Manca inventa una rovesciata da fuori area, la sfera sfiora il palo. Un gran bel vedere. 45’ Chelo svetta su corner di Pulina ma è solo un fuoco di paglia. Finisce 0-0 la prima frazione, dominata dal Taloro, molto alto, più forte nel pressing e più determinato. Il Sorso è stordito e chiuso nella propria metà campo.

RIPRESA La strigliata e gli accorgimenti di Scotto nell’intervallo si notano subito. 8’ Falchi per Chelo che parte da centrocampo, si invola nella fascia ma il cross per Pulina e preda di D.Mastio. 13’ entra in scena Tilocca che ipnotizza Chelo che li calcia addosso, grande paura. Il Sorso gode della spinta dei centrocampisti, bravi a suggerire il gol . Ci riprova Chelo ma Tilocca è super nel deviare la sfera sul palo. Al 15’ Pulina non impatta di testa il possibile 1-0. La gara si fa più vibrante, al 20’ Manca porge per Cissè,che scatta, controlla, tira,ma la palla colpisce il palo. 22’ Marchi azzecca i cambi, dentro Sedda e Ladu, fuori Zedda e Manca. 23’ Bonicelli serve Falchi che chiama al miracolo Cherchi, gran volo sulla destra e palla in angolo. 26’ Cissè ci crede, ruba palla a Cacace, scatta in profondità ma solo davanti a Cherchi lo grazia tirando fuori. 30’ Cambiano le punte nel Sorso, esce Chelo entra Altea, esce Pulina entra Caddeo. I minuti finali sono da ricordare, i due fuoriquota Sedda e Cissè, entrambi classe 2000 risolvono la gara con due azioni da manuale del calcio. 37’ Sedda lotta come un leone sulla destra ruba palla, la suggerisce al centro per Cissè che stringe sul primo palo e con un tap-in fa 1-0. E’ la quarta rete per l’attaccante di casa. Ma non è finita, la ciliegina sulla torta sta per arrivare, siamo al 45’, Cissè ruba palla sulla trequarti avversaria, la cede a Sedda che con freddezza chiude il triangolo, per Cissè è un gioco superare Cherchi. 2-0 e Sorso stordito.

Il pubblico esplode al triplice fischio di Scifo di Nuoro. Vittoria doveva essere e vittoria è stata, non è stato facile ma se qualcuno meritava i tre punti quello era il Taloro.

Prossima sfida domenica 12 Novembre 2017 a Samassi. Ale Taloro Alè

 


Commenta l'articolo con FB

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi