La risolve il mancino di Musso, primo gol con la maglia del Taloro, che portano i tre punti in cascina per una classifica cortissima.

4ª Giornata Eccellenza Sardagna
ARBITRO: A. Senes ASSISTENTI:N. Atzori, F. Serusi
Taloro Gavoi: Mozzo, Soro, Secchi, Porcu (Musso), Castro, Sanna (Trogu), Fois, Pusceddu, Falchi (Lapia), Delussu, Mele – Allenatore Fadda Mario – a disposizione: Dettori, Cammarotta, Porcu, Sanna G.M, Sanna P., Careddu, Musso, Zuccehelli.

Li Punti: Canalis, Medas (Pinna), Olmetto, Centeno, Serna, Cardone, Manca, Ruiu, Lemienchevsky, FIni, Oggiano, Allenatore Cosimo Salis


TALORO-LI PUNTI 2-1 Falchi (T), G. Pinna (LP), Musso (T)


Nel finale la risolve il mancino di Musso, primo gol con la maglia del Taloro che portano i tre punti in cascina per una classifica cortissima.


Partita spezzettata da moltissimi falli, lo spettacolo sarà per un’altra volta. Squadra ospite sorniona e completamente impostata sulla difensiva con due punte che tengono in allerta la squadra di Gavoi, con contropiede e giocate da fermo.
Taloro più propositivo, ma spuntato, la retroguardia ospite controlla con facilità le sortite dei gavoesi, nessun tiro in porta per nei primi 25’ minuti.
La sblocca una invenzione di Delussu, ancora una prestazione di eccellenza la sua, recupera palla a metà campo, vede Falchi scattare sulla sinistra, perfetto lancio di 30 metri controllo e tiro a giro del bomber che insacca alle spalle del estremo difensore ospite nell’angolino alto. Bene Falchi, benissimo Delussu. 1-0-

La Li Punti non ci sta e cerca subito il pareggio, che arriva con un cross in area, il centravanti Oggiano fa da boa e serve Pinna, che nell’area piccola non sbaglia. 1-1. Fine primo tempo.
Secondo tempo con i padroni di casa alla ricerca della vittoria, la squadra ospite controlla e si rende anche pericolosa in contropiede, prima il palo nega il vantaggio e poi su una successiva ripartenza sfiora il gol da fuori area. Taloro che non riesce a conciludere e tirare in porta. Pusceddu sottotono viene sostituito da Musso.
Partita che si risolve nel finale con la squadra ospite che sembra aver speso molto e non riesce a contenere gli attacchi rossoblu’ la risolve l’argentino Musso con il suo mancino, recupera un rimpallo della difesa, da fuori area la piazza alla sinistra in alto del set 2-1 partita finita.


Domenica 18 il Taloro farà visita alla Ossese. Avversaria lo scorso anno di un campionato esaltate.


Ale Taloro Alè

Classifica Marcatori Ultima Partita