ARBUS-TALORO 1-1 [L. Atzori (A), Sau (T)]

ARBUS: E. Manfredi (2’ st Pilloni), Canargiu, Spina, Ibba, L. Manfredi (36’ st Uccheddu), Carta (6’ st Carrascosa), Scanu (22’ st S. Concas), Corda, Galloni (43’ st E. Concas), L. Atzori, S. Atzori (22’ st Pusceddu). A disp. Caddeo. All. Lello Floris

Taloro Gavoi: Fadda M., Dettori, Luppu, Secchi, Sua, Castro, Pusceddu, Fois, Falchi, Delussu, Mele. A disposizione: Mozzo, Soro, Lapia, Fadda A, Trogu, Porcu, Pittali – Allenatore: Mario Fadda

Il campo di Arbus è sempre complicato e ne fa le spese il Taloro Gavoi che viene rallentato nella corsa verso la zona calda della classifica.

Due trasferte consecutive per la squadra di Gavoi e secondo pareggio consecutivo (pesantissimo e importantissimo quello di Sassari contro il Latte Dolce). Per la seconda partita di fila la squadra di Mister Fadda è costretta a rimontare lo svantaggio, Ad Arbus è infatti Atzori a portare in vantaggio i locali nel corso del primo tempo. Partita vivace e piena di occasioni con il Taloro battagliero e sempre propositivo.

Il Taloro comunque arriva al pari sempre nella prima frazione ad opera di Sau.

Punto importante per l’Arbus impegnato nella zona retrocessione, ma è importante cominciare a vincere con regolarità, anche considerando i risultati degli avversari diretti, mentre per il Taloro il rammarico è non essersi avvicinati alla zona play off e approfittare del rallentamento in testa alla classifica.

Domenica 6 novembre ore 15 la squadra rossoblù torna al Maristiai ed ospiterà il Carbonia. Partita che si annuncia interessante, in considerazione del fatto che la compagine neo promossa ha fermato sul pareggio la capolista Budoni. 1-1

Ale Taloro Alè

CLASSIFICA MARCATORI