Sabato 4 e domenica 5 Giugno “Monumenti Aperti” a Gavoi

1 Giu, 2022 | Gavoi

L’edizione 2022 di Monumenti Aperti vedrà, sino al 5 giugno, il ritorno di volontari e pubblico nei monumenti, nelle strade e nelle piazze di 38 comuni della Sardegna tra cui Gavoi

Per la quinta volta, Gavoi ha deciso di aderire a Monumenti aperti.

Per l’edizione 2022, il paese della Barbagia ha deciso di aprire, nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 giugno dalle dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 dei monumenti: la Casa Museo Porcu Satta e la Chiesa di Sant’Antioco.


«L’Amministrazione comunale di Gavoi ha deciso di aderire alla XXVI della manifestazione Monumenti aperti in continuità con gli anni precedenti. »

Nelle giornate del 4 e 5 giugno i monumenti saranno fruibili e metteranno in mostra tutta la loro storia e bellezza sottolineate dalla puntuale descrizione delle guide, che accompagneranno i nostri ospiti in questo viaggio culturale.»

« Sarà un’immersione nella cultura e nella tradizione di Gavoi fatta di sacralità e di tipicità. Un’esperienza intensa e da ricordare per grandi e piccini»,

Museo etnografico Casa Porcu Satta

l museo etnografico Casa Porcu Satta è una tipica casa signorile costruita nel 1901. Era l’abitazione del Dottor Giovanni Porcu, medico condotto di Gavoi e Ollolai. Le stanze del primo e secondo piano sono affrescate dal pittore decoratore Molinari. Di particolare rilievo è la ”Stanza Ciusa”, dove si trovano mobili in perfetto stile Sardo, interamente progettata dallo scultore Francesco Ciusa. Notevoli esempi di artigianato di inizio secolo sono i portali e il balcone, tutti con caratteristici disegni in stile liberty. Essa accoglie la sezione gioielli e amuleti, che comprende circa un centinaio di gioielli in filigrana tra amuleti e rosari preziosi e bottoni dell’abito tradizionale; la sezione dei giocattoli tradizionali; la sezione della musica, che comprende gli strumenti musicali utilizzati nella musica tradizionale; la sezione degli ambienti lavorativi con la ricostruzione in scala di ambienti lavorativi tradizionali e strumenti di lavoro di agricoltori e pastori.

Chiesa di Sant’Antioco

Chiesa di Sant’Antioco, risalente al XV secolo, sorge ai piedi del rione “Su Craru”, luogo in cui si dominava la vallata di Gusana e di Aratu. Il luogo è stato forse il primo cimitero del paese e ciò si evince dal ritrovamento di scheletri umani, debitamente custoditi, ai lati dell’altare maggiore. La chiesa è a una navata con cinque arcate di trachite finemente lavorata. L’altare maggiore, dedicato a Sant’Antioco, è in marmo, di recente rifacimento, come sono recenti alcuni affreschi rifatti sul lato sinistro dell’altare. Quelli, invece, del lato destro sono originali e risalgono al 1701. Sul lato destro della chiesa si trova l’altare dedicato al Crocifisso che proviene dalla Chiesa di S. Croce, che sorgeva dove ora sorge il Palazzo Municipale e di cui conserva il nome la piazzetta antistante ad esso. Recentemente ai piedi dell’altare, all’interno di una teca, è stata collocata una reliquia del Santo proveniente dall’isola di Sant’Antioco.

SEGNALATO DALLA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI GAVOI

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

Contro il Quartu Sant'Elena, (Cagliari campo Mulinu Becciu) arriva il secondo risultato utile consecutivo. Nel turno infrasettimanale, la squadra di Gavoi vince contro una disperata Sant'Elena con un gol di Castro, centra la vittoria ed ottiene tre punti pesanti in...

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Lo sorso 6 febbraio l'associazione Tumbadinos di Gavoi ha partecipato ad un interessante progetto europeo e di scambio internazionale. "30 anni di Maastricht: riflessioni sul passato, presente e futuro dell'Europa" è un progetto nell'ambito del programma CERV,...

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Oggi gli auguri più belli li facciamo a Antonino Manca (noto Tonino) che festeggia 100 anni. Stamattina presso il Salone parrocchiale, si è svolta la festa organizzata dai familiari, dove il nuovo centenario di Gavoi ha ricevuto e festeggiato in compagnia di parenti,...

D.Garau

D.Garau

WebMaster

il mio lavoro

Sviluppo. Realizzazione e Gestione SITI WEB  -Applicativi Web E-commerce . Il webmaster è una figura professionale che si occupa della gestione tecnica e operativa di un sito web. Il suo ruolo principale è quello di assicurarsi che il sito web funzioni correttamente, che sia sempre aggiornato, fruibile e sempre online.

Configurazione e amministrazione dei server web

Spesso il webmaster si occupa della configurazione dei server web e della loro manutenzione, per assicurarsi che il sito web sia sempre disponibile e che funzioni correttamente.

Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Il W.M può lavorare per migliorare la visibilità del sito web sui motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione dei contenuti e l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

Monitoraggio della sicurezza del sito web

Cosi come si assicura che il sito web sia protetto da eventuali minacce esterne, come gli attacchi informatici, attraverso l’utilizzo di strumenti di sicurezza come i firewall e l’aggiornamento costante dei software di sicurezza.

Monitoraggio delle analisi del sito web

Spesso utilizza e analizza le statistiche del sito web per capire il comportamento degli utenti e l’efficacia delle strategie di marketing online, e utilizzare queste informazioni per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il traffico sul sito