Domenica alle ore 17.00 Campo Maristiai per il ritorno degli ottavi di Coppa Italia di Eccellenza, c’è già il tutto esaurito. Recarsi al campo almeno 40 minuti prima della partita

Assisteranno alla partita circa 220 sportivi e tifosi che hanno acquistato il biglietto in prevendita, (comunicata in anticipo dalla Polisportiva Taloro). Precisamente saranno: n° 175 i tifosi di casa e n°45 posti destinati ai tifosi ospiti della Nuorese.

Le regole per per assistere alla competizione sportiva, emanate dalle autorità, sono rigorose e giuste, la dirigenza della Polisportiva Taloro le ha messe in pratica a tempo di record . “Prevendita dei biglietti, ingressi contingentati, invito a presentarsi con 40 minuti in anticipo, misurazione della temperatura, posti numerati e distanziati”.

NUOVA TRIBUNA OSPITI – Per poter ospitare un maggior numero di spettatori, la dirigenza si è prodigata nella ristrutturazione della tribuna ospiti, con la disposizione e recupero dei seggiolini colorati e la messa a norma della gradinata. Tutto grazie al lavoro svolto personalmente da dirigenti, nelle cui file esperti muratori artigiani, hanno operato per tutta la settimana.

LA PARTITA – Grande attesa per il primo Derby della Barbagia 2020/2021, all’andata le due squadre si sono fronteggiate senza esclusione di colpi e alla pari, il risultato 2-1 ha premiato i verdeazzurri, ma lascia aperta la possibilità alla qualificazione dei rossoblù. La Nuorese arriva a Gavoi con delle individualità importanti, che a questi livelli, spesso fanno la differenza, come si è visto domenica.

Il Taloro di mister Fadda si è allenato a pieno organico, domenica potrebbe esserci l’esordio ufficiale dell’attaccante Pusceddu, le indicazioni della amichevole giocata giovedì sera con l’Ollolai, hanno sciolto i dubbi sulla formazione titolare con diversi giocatori impiegati.

La prestazione di domenica a Nuoro lascia ben sperare, il risultato può essere ribaltato.

Ale Taloro Alè!