L’insegnante gavoese è stata nominata alla guida del comitato scientifico

E’ Maria Chiara Sedda, insegnante originaria di Gavoi, la nuova presidente del Comitato scientifico eletta all’unanimità dai soci dell’Associazione culturale Nino Carrus, su proposta del Direttivo uscente.

Maria Chiara Sedda sarà affiancata dal vicepresidente Aldo Demontis, di Macomer e dal segretario Franco Pani, di Borore. Il Comitato scientifico si compone di quindici membri, dura in carica un biennio ed ha il compito di fare proposte, indicare progetti, suggerire iniziative al consiglio direttivo, collaborando alla programmazione dell’attività dell’Associazione.

Soddisfatti della nomina i vertici dell’Associazione, rappresentati dal presidente Fausto Mura e e dalla vicepresidente Rosanna Carboni, entrambi riconfermati nei rispettivi ruoli: ” E’ una scelta eccellente, che attribuisce il compito di guidare il Comitato scientifico ad una donna che ha sempre mostrato competenza e sensibilità ai problemi delle zone interne, con un’attenzione particolare rivolta alle nuove generazioni”.

Il presidente Mura aggiunge: ” Come sempre l’attività dell’Associazione Carrus è volta ad analizzare le problematiche principali che interessano Marghine e Sardegna centrale, cercando, ove possibile, di individuare e proporre soluzioni concrete per favorire il rilancio economico e socio-culturale del territorio.

Lavoreremo alacremente per tentare di raggiungere alcuni obiettivi che riteniamo prioritari: la rete delle associazioni sarde, le cooperative di comunità, il Parco dei Monti del Marghine e del Goceano, il distretto culturale del Marghine, il sistema bibliotecario territoriale. Unità e condivisione sono elementi imprescindibili per il rilancio di un territorio che ha bisogno di uscire dalla crisi che da troppo tempo l’affligge”.

Nel corso del 2019 si terrà la quinta edizione del Premio biennale Nino Carrus che verterà sul tema: ” Come creare lavoro nei paesi delle zone interne della Sardegna: proposte, progetti e buone pratiche”.

A questo riguardo Fausto Mura osserva: ” Nelle precedenti edizioni abbiamo avuto riscontri eccellenti, siamo convinti che il tema proposto possa far emergere proposte concrete ed innovative”.

Articolo La NuovaSardegna.it

Complimenti e buon lavoro da Gavoi.com