IL GOL DI PITTA ILLUDE I ROSSOBLU

Rossoblu in vantaggio con un gol di Pitta si fanno raggiungere e superare da uno scatenato Monastir rinvigorito dalla campagna acquisti di gennaio.

Preoccupante sconfitta in ottica salvezza.

MONASTIR-TALORO 3-1 [Pitta (T), Cacciuto (M), Cacciuto (M), Melis (M)]

Cronaca. Taloro passa in vantaggio con un bel gol di Pitta, alla prima rete in campionato. Non c’è il tempo per esultare che Cacciuto con un micidiale uno/due prima pareggia e poi porta in vantaggio i padroni di casa. Il Taloro gioca anche bene ma non concretizza… gli attaccanti non cercano e non trovano la porta.

Nella ripresa dubbio intervento di due difensori su Cisse…l’arbitro fa proseguire….il rigore che chiude la partita e le speranze dei rossoblu arriva al 25′ con Melis che manda tutti a casa.

Domenica al Maristiai arriva un Ghilarza diretta concorrente nella lotta per la retrocessione.

Campionato di Eccellenza Regionale
3° Giornata di Ritorno
Kosmoto Monastir – – Taloro Gavoi 3-1

Kosmoto: Zanda, Ruggero, Falchi, L. Melis, Chessa, Todde, Anedda, F. Cocco, Cacciuto, E. Melis, Atzori. ALL. Cordeddu
Taloro: Tilocca, D. Mastio, Pitta, Sechi, R. Mastio, Corona, Delussu, Biscu, P.P Falchi, Manca, Cissè. In panchina: Ruggiu, Zedda, Satta, Isoni, Bonicelli, Sedda, Musu. All. Marchi
Arbitro:
Reti: 5’ Pitta, Cacciuto(2), E. Melis(Rigore)

Monastir: La sfida salvezza va ai padroni di casa che effettuano il sorpasso e portano a quattro le gare consecutive senza sconfitte. Bombers del pomeriggio due nuovi acquisti arrivati nel mercato di riparazione e decisivi nella gara di oggi. Cacciuto e E. Melis, due nomi molto noti agli sportivi che conoscono il calcio isolano. Eppure il Taloro era partito bene, con convinzione e dopo un minuto si era reso pericoloso con Cisse.

Dopo quattro giri di lancette arrivava il vantaggio con Pitta bravo a correggere in rete il cross di Delussu. Al 13’ Zanda si oppone da campione su Falchi evitando il raddoppio. Al 16’ Cacciuto sfruttava un lancio dalla ¾ e con un colpo di testa a palombella ristabiliva le sorti dell’incontro.  Al 17’ Ancora Taloro, ancora Cissè che sfiora il gol. Al 29’ Atzori effettua un diagonale, Cacciuto e pronto alla deviazione 2-1.

Il forte attaccante della squadra di casa sfiora la tripletta personale al 40’ con un forte tiro.  Passano due minuti, siamo nel finale del primo tempo e Falchi viene steso in area, gli ospiti chiedono il rigore ma l’arbitro dice che si può continuare. Ripresa: Al 6’ Cisse è pronto per la conclusione in porta, ma scivola e l’occasione sfuma.
Al 19’ Esce Corona ed entra Bonicelli, un centrocampista per un attaccante.

L’ intento di R. Marchi è chiaro, non vuole perdere e tenta la mossa per rimontare lo svantaggio. L’idea è buona ma È. Melis la vanifica realizzando un penalty subito dopo spegnendo definitivamente le luci di rimonta dei rossoblu di Gavoi. 3-1.

Per il Taloro sconfitta che pesa, tre punti dai play-out e squadra che in settimana ha perso per tutta la stagione R. Mele, a causa di un problema al crociato del ginocchio destro. Bisogna rimboccarsi le maniche, non c’è più tempo per pensare, bisogna vincere, la classifica inizia a fare paura.

ALE TALORO ALE’.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"