CINE TUMBARINU GAVOICINEtumbarinu Eventi a Gavoi Gavoi 

CINEtumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia INVERNO 2017

Dieci pellicole in programma per la rassegna invernale del Cine Tumbarinu alla XIIª Edizione.

Nota Stampa
Oggetto: CINEtumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia – primo appuntamento della sessione invernale venerdì 24 novembre con il film 7 Minuti di Michele Placido.

Si apre a Gavoi venerdì 24 novembre alle ore 21, con la proiezione del film “7 Minuti” di Michele Placido la diciasettesima edizione del CINEtumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia. Il festival, organizzato dalla Amministrazione Comunale di Gavoi, dagli instancabili volontari della associazione PROCIV-Arci e dalla Commissione Cultura e Identità, patrocinato, dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della Cultura, quest’anno ha come tema “AltriMondi – visioni d’arte per il cambiamento”, titolo che richiama i temi della solidarietà, dell’impegno, dell’arte cinematografica che dialoga con le altre arti permettendo
crescita e emancipazione, allargamento della visione del mondo. Un tema molto caro agli organizzatori, dunque, che vedono nella cultura, nell’arte, nell’impegno quotidiano per la liberazione dai condizionamenti materiali e culturali, nella crescita nel pensiero critico il germe della solidarietà e della comunanza.
Il tema “AltriMondi – visioni d’arte per il cambiamento” è inoltre fortemente attinente alla programmazione culturale dell’Amministrazione Comunale e dell’associazionismo locale per l’anno 2017, anno in cui ricorre il trentennale della Manifestazione Plexus, il movimento d’avanguardia, la carovana di artisti e performers di tutto il mondo che fu ospitata a Gavoi, presso il Santuario Campestre di Sa Itria nel 1987. Quella esperienza lasciò nel paese barbaricino un’aura di apertura alle novità, alle nuove visioni, all’arte e alle espressioni più coraggiose del contemporaneo. Il CINEtumbarinu 2017, come tributo a Plexus 1987-2017, sarà dunque fortemente caratterizzato anche da una immersione nel mondo dell’arte tout court con pellicole su pittori e street artist, musical etc.

Dieci pellicole in programma, per questa rassegna invernale che segue il grande successo del CINEtumbarinu Estate. Film italiani, produzioni straniere, documentari prodotti e girati in Sardegna e la riproposizione della sezione “Pitzocos” dedicata ai film per ragazzi, ma pienamente fruibile anche dal pubblico adulto.
Le proiezioni saranno ospitate presso l’Auditorium dell’ex Istituto Superiore Carmelo Floris e le pellicole saranno accompagnate da letture, brevi presentazioni critiche o da interventi di esperti, autori, dibattiti etc. che fungeranno da stimolo alla visione. Si partirà quindi venerdì 24 novembre con “7 minuti” di Michele Placido.

Seguiranno, fino a gennaio 2018, “La ragazza del treno” di Tate Taylor (28/11/2017), “Moonlight” di Barry Jenkins (01/12/2017), “Pollock” di Ed Harris (05/12/2017)e “Bansky does New York di Chris Mourkabel (15/12/2017), entrambi per la sezione “Tributo a Plexus”, “Miss Peregrin – la casa dei ragazzi speciali” di Tim Burton (il 22/12/2017 per la sezione Pitzocos), “Sa lota – Pratobello – Orgosolo 1969” di Francesca Zicheddu e Maria Bassu (29/12/2017), Zootropolis di Byron Howard e Rich Moore (sezione Pitzocos il 2/01/2018), Eddie the eagle di Dexter Flecher (il 5/01/2018 sezione Pitzocos) e per la serata finale del 12 gennaio 2018 il capolavoro di Gianfranco Cabiddu, “La stoffa dei sogni” film pluripremiato e apprezzatissimo dalla critica in Italia e all’estero. Un cartellone di pregio, con film d’autore e film di cassetta, dunque, per il CINEtumbarinu che costituisce una offerta culturale importantissima in un territorio, quello della Barbagia rurale, dove il festival gavoese è l’unica alternativa alle multisala cittadine.

21/11/2017 L’Amministrazione Comunale di Gavoi
e l’Associazione ProcivArci

www.cinemagavoi.com

Commenta l'articolo con FB

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi