Notizie dal Consiglio Comunale di Gavoi del 15 ottobre 2018

Quasi 800.000 euro di Variazioni di Bilancio per interventi su strade, opere pubbliche, iniziative sociali e sportive.

Nuovi finanziamenti in ingresso, variazioni di bilancio, opere pubbliche e valorizzazioni di immobili comunali.

Lunedì 15 ottobre, alle ore 15:30 si è svolto il Consiglio Comunale  di Gavoi che ha affronto importanti punti all’ordini del giorno improntati sulla acquisizione di nuovi fondi da finanziamenti pubblici, sulla programmazione di nuove opere pubbliche e sulla valorizzazione di edifici e strutture comunali.

L’Assessore del Bilancio Franco Dore – ha esposto alcune importanti variazioni al bilancio di previsione che si sono rese necessarie grazie alla acquisizione e quindi iscrizione a bilancio di nuove somme provenienti da bandi e progetti specifici (uno comunicato recentemente).

Questo consente nuove possibilità di spesa e premia l’impegno nella progettazione e nella ricerca delle risorse per attuazione del programma di Comunidade e di quanto viene dallo stimolo delle Commissioni di Democrazia Partecipativa”.

Attraverso un bando dell’Assessorato del Turismo RAS per gli eventi di Grande Interesse Turistico in comuni con meno di 6mila abitanti l’amministrazione ha intercettato attraverso il Progetto 2° Gusana Canoa Raduno – Sport, Natura, Ospitalità (svoltosi a settembre) un finanziamento di € 6.900 che va ad aggiungersi a fondi stanziati da bilancio. Allo stesso modo, attraverso un bando dell’Assessorato della Istruzione e Beni Culturali della RAS giungono 6.000 euro per il Progetto di promozione cinematografica Festival Cine Tumbarinu che vedrà la sua sezione invernale nei prossimi mesi.

Si aggiungono, inoltre 50.000 euro provenienti dall’avanzo di amministrazione, la spendita del quale ha visto di recente nuovi spazi, per la prosecuzione dell’imponente Piano Straordinario sulla Viabilità, efficienza e sicurezza, quindi strade, muri, marciapiede e infrastrutture pubbliche che necessitano di urgente manutenzione. Altri 5.900 euro provengono dall’Unione dei Comuni per finanziare progettazioni culturali dell’amministrazione mentre 2.000 euro saranno impegnati per le dotazioni strumentali della scuola con l’acquisto di una nuova Lavagna Interattiva Multimediale.

La variazione più importante però è certo quella che riguarda il progetto per la riqualificazione del campo sportivo Maristiai.
Il progetto per il campo sintetico è già pronto dal 2017 per un importo pari a € 500.000. Dopo aver chiesto e ottenuto dallo Stato la possibilità di spendere fondi dell’avanzo di amministrazione (altrimenti bloccati e non spendibili) per un importo pari a € 368.000, si attendeva per far partire le gare d’appalto, l’erogazione del finanziamento del Coni, cui il Comune di Gavoi aveva partecipato, ma durante l’istruttoria non conclusa di quest’ultimo l’amministrazione ha partecipato, creando una ulteriore possibilità di finanziamento, a un bando dell’Assessorato dello Sport della RAS. Le graduatorie, apparse pochi giorni fa, indicano il Comune di Gavoi tra quelli finanziati, per un importo di € 200.000. Si aggiunge dunque, tra le entrate, alla cifra imputabile all’avanzo di amministrazione quella di € 200.000 del finanziamento RAS che andrà a coprire l’intera realizzazione dell’opera.

Un ulteriore variazione di Bilancio riguarda il finanziamento comunicato nelle ultime ore, e precisamente riguarda la somma di 200.000 euro ottenuti dall’amministrazione comunale, grazie alla partecipazione al “Bando Strade Rurali” della Regione Sardegna. Duecento mila euro che verranno destinati alla manutenzione, sistemazione straordinaria di importanti strade rurali del territorio di Gavoi (Sa Itria). Questo grazie alla volontà e l’impegno della amministrazione di partecipare a diversi bandi dedicati.

Il terzo punto all’ordine del giorno si collega alla variazione per la realizzazione del campo sportivo Maristiai: si implementa, infatti, il programma delle Opere Pubbliche, proprio per inserire il progetto di riqualificazione del campo sportivo per il quale oggi sono presenti tutte le coperture finanziarie.

Il quarto punto all’ordine del giorno propone la discussione del Piano di Alienazione/Valorizzazione degli edifici pubblici. Dopo il successo del bando di affidamento del campeggio sul lago di Gusana si vuole proseguire sulla strada della valorizzazione delle strutture in possesso del comune e dare mandato agli uffici per la creazione dei necessari bandi per la concessione a privati. Si tratta di edifici di pregio poco utilizzati e di strutture che potrebbero generare economia, posti di lavoro e servizi sia nel settore culturale, sia nel settore turistico sia nel settore socio educativo e sanitario.
Sono stati così inserite in questo piano le strutture sportive sul lago in località Molentinu, (struttura inserita dall’Agenzia del Demanio nel Bando Cammini e Percorsi 2018 che ne curerà la promozione a livello nazionale e internazionale), il Porticciolo Turistico, le Scuole Medie (già interessate da un avviso di manifestazione d’interesse per progetti del settore sanitario e socio educativo), il Museo Comunale Casa Porcu Satta e il nuovo Museo del Fiore Sardo inaugurato lo scorso 30 settembre.

Fonte consiglio comunale di Gavoi