UN TIRO IN PORTA SU RIMPALLO E LO STINTINO SI PORTA A CASA I TRE PUNTI

TALORO GAVOI -STINTINO : 0-1

Espulso Marchi, Il palo  nega il meritato pareggio.

Continua il periodo nero del Taloro Gavoi, lo Stintino si prende i tre punti su un rimpallo in area e nessun tiro in porta. 

Buona prestazione della squadra gavoese ma sotto porta non riesce a mettere la palla in gol. In classifica sempre peggio... si allontana la Ferrini si avviacina dai bassi fondi il Valledoria.

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE

6° GIORNATA DI RITORNO 04 FEBBRAIO 2018

TALORO GAVOI - STINTINO.

 

GAVOI TERRA DI CONQUISTA, LO STINTINO SEGNA E POI CONTROLLA LA GARA.

IL TALORO PERDE ED ENTRA NEI PLAY OUT.

TALORO: Tilocca, Pitta, Biscu ( 24’ St Sedda), Secchi, R. Mastio, Corona, Manca, Delussu, Falchi, Bonicelli, Cissè. In panchina. Ruggiu, Satta, D. Mastio, Bussu, Musu, Mele. All. Marchi

STINTINO: Secchi, Manunta, Viale, Sias, Sini, Carrucciu,Tuccio,Gianni, Cherchi, Carboni (23’ St Fideli),

Doukar.(36 St Cardone).In panchina: G. Falchi, Del Rio, Gadau, Desole, Fois, All.Udassi

ARBITRO: Caggiari di Cagliari ( Assistenti: Mocci di Cagliari e Pisu di Oristano)

RETI: 22’ Pt Sini

GAVOI: Le statistiche di inizio gara sono allarmanti soprattutto per i padroni di casa che a differenza degli ospiti vantano una classifica decisamente peggiore. Gli uomini di Udassi nonostante abbiano raccolto solo 10 punti nelle ultime dieci gare, dilapidando il vantaggio ottenuto nel bel avvio del girone di andata, rimangono agganciati ai play off che cercheranno di conquistare da qui alla fine del campionato. Il Taloro, che pure era partito bene, non riesce più a vincere, non lo fà da due mesi, e i punti raccolti nelle cinque gare del girone di ritorno sono solo tre, addirittura sette nelle ultime dieci gare, la società crede nella salvezza ma le giornate passano e i play out sono dietro l’angolo, minacciosi. Saranno molto importanti i prossimi trenta giorni, da qui al 04 Marzo 2018, gli uomini di Marchi dovranno affrontare nell’ordine Stintino, Torres, Muravera, Sorso e Samassi, cinque squadre rinforzate nel mercato invernale e in lotta per i play off. Bisognerà quintuplicare gli sforzi.

Avvio: Lo Stintino vince e lo fa con Sini abile a sfruttare una mischia in area Taloro, in una delle rare azioni effettuate dagli ospiti, che complice la sconfitta del Sorso raggiungono il secondo posto seppur in compagnia dell’Atletico Uri. Taloro sfortunato ma anche incapace di segnare una delle tante occasioni costruite durante la gara. E’ un periodo che gira tutto storto e la classifica parla chiaro, quart’ultimo posto e fiducia che si affievolisce. Un grande pressing, scambi veloci e palla a terra mettono in difficoltà i rossoblu di Marchi che erano scesi in campo con un solo pensiero, quello di vincere. Missione rinviata ad altra data.

Eppure il Taloro era partito bene, Cissè al 5’, si era subito reso pericoloso con una progressione partita da centrocampo finalizzata male.Al 12’ Falchi viene steso da dietro in area, rigore che l’arbitro non vede. Al 22’ lo Stintino passa, Sini risolve una mischia in area, per Tilocca non c’è niente da fare. Al 30’ Bonicelli prende il palo di sinistra con Secchi battuto.Dopo due minuti Biscu pennella una punizione, tre giocatori rossoblu si ritrovano la sfera tra le gambe ma nessuno la tocca. Il centrocampo degli ospiti e solido e ha in Sias un guerriero che calamita tutti i palloni.

Ripresa: Al 10’ Manca chiama ad un intervento con i piedi Secchi, al 12’ Biscu, su punizione finta il cross ed effettua un tiro che sfiora la traversa. Brividi. Al 25’ Sedda, attaccante, entra al posto di Biscu, difensore, è lui a movimentare il finale in tre occasioni. AL 25’ serve Bonicelli che centra l’esterno della rete, al 28’ e al 30’ offre in area due palloni che filano lisci in una selva di gambe. AL 34’, 39’ e 45’ ci provano Delussu e Manca ma Secchi si fa trovare pronto. Finisce così con una sconfitta che brucia.

Prossima gara: Domenica 11 Febbraio 2018 a Sassari contro la Torres.

CONSIGLIATI PER VOI