Parlo e scrivo rivolgendomi a chi governa il mio paese, era l’occasione a fine legislatura di dare azione concreta sul decoro, mentre strade, muri, periferie, luoghi pubblici, marciapiedi,.. danno quel senso di abbandono, erbacce, rovi piante infestanti come la parietaria, non fanno bella mostra .

Si fa politica per essere lievito nel paese, non si governa come un rito di autocompiacinento, è la quotidianità delle azioni il farsi servizio per rendere il paese sempre più bello e accogliente.

Testimonianza ed esempio del fare è connessa al principio di Comunità, credibilità della politica che riguarda anche le piccole azioni di manutenzione del verde, del decoro urbano.

SEGNALATO DA: Giorgio Lai

Le opinioni qui espresse, sono esclusiva responsabilità dell’autore e non impegnano Gavoi.Com