Gavoi Politica a Gavoi 

IL SINDACO DI GAVOI DECRETA LO STATO DI CALAMITA’ NATURALE

PREMESSO Che in seguito all’emergenza neve che ha colpito il Comune , dal 15/01/2017 si è disposto le seguenti ordinanze : N° 2 del 16/01/2017 “Chiusura delle scuole e baby ludoteca”, n° 3 del 17/01/2017 che prorogava la precedente ordinanza, n° 4 del 18/01/2017 inerente la chiusura di tutti gli Uffici Pubblici; Che è Attivo il Centro Operativo Comunale; Il Comune prosegue senza sosta la sua attività per fronteggiare l’eccezionale ondata di maltempo , operando con tutti i mezzi a disposizione per liberare le strade, spargendo sale……

Il perdurare della situazione, nevica incessantemente ,ha impedito a diversi allevatori di raggiungere le aziende agricole, dove si rende necessario anche l’approvvigionamento delle scorte per il bestiame, le strade all’interno dell’abitato nonostante gli sforzi sono in gran parte impraticabili, in alcune case manca la corrente ecc. ;

Per quanto su esposto DECRETA LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE NEL TERRITORIO COMUNALE DI GAVOI ai sensi e per gli effetti dell’art. 5 della legge 24 febbraio 1992 n. 225,

Per fronteggiare adeguatamente la grave situazione emergenziale Precedentemente esposta. Gavoi, lì 18/01/2017

IL SINDACO Giovanni Cugusi

STATO DI CALAMITA’ NATURALE DECRETO DEL SINDACO

 

Il Sindaco informa che dai bollettini della Protezione civile, con la quale siamo in continuo contatto, l’emergenza continua e sono previsti altri 30 cm di neve in questo secondo giorno di bufera per questo è stata già emessa l’ordinanza di chiusura degli uffici pubblici.

Ci sono diversi operatori con trattori, spargisale e mezzi pesanti che in base alle priorità cercano di liberare le arterie principali dentro il paese e nelle campagne dove il disagio mette a rischio aziende, lavoratori e le parti più deboli della popolazione. Riguardo a queste ultime, un’attenzione particolare dalle istituzioni e dai volontari è data alle urgenze socio socio sanitarie.

Malgrado il dispiegamento di mezzi e persone è una lotta contro il tempo, visto che le strade sgomberate -considerata la nevicata eccezionale- possono tornare impraticabili nel frattempo che gli interventi si spostano dove arrivano le segnalazioni di particolare difficoltà. Occorre tenere presente che non tutti i luoghi sono raggiungibili dai mezzi, quindi salvo cause di forza maggiore si sconsiglia di mettersi in strada: le cronache sono piene in questi giorni di incidenti dovuti alla circolazione sulla neve, per cui dobbiamo evitare di mettere a rischio la nostra e altrui incolumità.

Oggi un comitato di volontari si è messa a disposizione per affiancare la Prociv Arci per aiutarli a gestire gli interventi, invitiamo tutti ad un atteggiamento razionale e solidale verso coloro che hanno maggior bisogno di assistenza. Ringraziamo tutti per la collaborazione: noi siamo qui, nel comune si è creato un centro di coordinamento e rimaniamo a disposizione per ulteriori aggiornamenti.

FONTE:AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Commenta l'articolo con FB

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi