9ª giornata di andata del Campionato di Eccellenza Sardegna

TALORO GAVOI – LA PALMA MU :

DOMENICA 10 NOVEMBRE – ORE 15 –

PEPPINO MULAS DI FONNI

Situazione drammatica, ma non compromessa, ci sono ancora molte partite da giocare. Serve determinazione e voglia di giocare. Servono prestazioni di livello, non certo le prestazioni viste nelle ultime apparizioni al Peppino Mulas di Fonni, diventato terra di conquista da parte di squadrette che con un gioco modesto e un livello tecnico inferiore, si sono portate a casa i tre punti.

Il Taloro Gavoi milita da 20 anni nel massimo campionato di eccellenza, tifosi e sportivi gavoesi seguono la squadra nel bene e nella cattiva sorte, da sempre. Non hanno certo bisogno di essere stimolati da una situazione difficile ma che, come già detto, può essere sovvertita.

Domenica 10 novembre è la partita della svolta, deve essere quella della svolta! Sia per onorare degnamente i 20 anni di eccellenza, sia perchè chi ha indossato questa maglia ha sempre lottato sino alla fine di ogni partita, di ogni campionato.

La Palma Monte Urpinu di Cagliari, squadra di giovani, che come tutte le squadre del capoluogo giocano tecnicamente e tatticamente al calcio. Squadra impelagata come il Taloro, nei bassi fondi della classifica. La squadra cagliaritana segna poco, 6 le reti realizzate in otto partite e 9 quelle subite. Attualmente occupa il  il terzultimo posto  con 7 punti, ottenuti con 2 vittorie ( 1 in trasferta Ndr) e 1 pareggio, mentre sono 5 le sconfitte.

Speriamo che gli allenamenti, nel nuovo sintetico di Gavoi  (da martedì finalmente al Maristiai) abbiano il loro effetto benefico e positivo per i rossoblù.

IMPIANTO SINTETICO MARISTIAI – Martedì 5/11 il Taloro ha varcato ufficialmente il campo Maristiai, primo allenamento ufficiale nel nuovo manto in erba sintetica. Primo viatico al possibile esordio, fissato ipoteticamente per il 24 Novembre.  

SEMPRE UTILE RICORDARLO…Ale Taloro Alè