Tra i progetti dedicati allo sport approvati dall’Unione Europea c’è anche quello di un’Associazione presieduta da Claudia Sedda di Gavoi.

Su 1107 progetti arrivati da tutta Europa nell’ambito dell’Invito a presentare proposte per l’azione dedicata allo Sport del Programma Erasmus+, l’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) ha deciso di selezionarne 315: tra questi c’è anche il progetto coordinato dall’Associazione Mariolè.


La presidentessa dell’associazione, Claudia Sedda, socia e Project manager dell’Associazione Malik e titolare della ditta individuale Eurobridge, è gavoese.

SEA, SAIL AND SURF FOR PARKINSON (S4P) è un partenariato di collaborazione mirato alla condivisione di buone pratiche e conoscenze sul ruolo degli sport acquatici, in particolare barca a vela e surf, nella riabilitazione delle persone affette da morbo di Parkinson.

Il progetto intende, inoltre, creare sinergie e reti multilivello tra club di sport acquatici e associazioni che si dedicano al supporto dei malati di Parkinson e dei loro cari.


Il partenariato è composto dall’Associazione sportiva dilettantistica Limolo (Sardegna), la Federazione Spagnola di Parkinson, il Deportivo Fuerte Tribu (Spagna) e l’Ankara Sailing Club (Turchia).

fonte: https://eacea.ec.europa.eu/