Termina con una sconfitta per 3-0 l’avventura in Coppa Italia 2018/2019. Troppo forte ancora una volta il Muravera, troppa la differenza in campo. Onore al Taloro che ha resistito un tempo.

Muravera Taloro 3-0 Quarti Coppa Italia Sardegna 

Muravera: Mereu, Pes, Satta, Lepore, Massessi, Gutierrez, Dessena, LA Vista, Viani, Zinzula, Cadau A. a disposizione: Floris, Zugliani, Suraji, Nurchi, Nieddu, Cocco, Kujabi, Madeddu, Callai. Allenatore: F.Loi.

TALORO GAVOI: Tilocca, Dettori, Zedda, Pili L., Camarà, Muredda, Isoni, Soru, Falchi, Sedda, Littarru, a disposizione: Monni, Lavra, Pinna, Ghisu, Carai, Bechere, Introia. Allenatore: Romano Marchi

 Arbitro: Eleonora Pili (Cagliari)

 Gol: Pili autorete (M), Gutierrez (M), Nieddu (M)

Gara condizionata dal risultato dell’andata…nella quale il Muravera con un 3-1 era riuscito a sconfiggere al Maristiai  il Taloro grazia alla vena realizzattiva del suo attaccante Meloni.

Taloro come anticipato completamente rivoluzionato…con i soli Pili, Camarà, Falchi e Littarru confermati titolari. Largo ai giovani quindi.

Primo tempo equilibrato con il Taloro che resiste alle sfuriate del Muravera soprattutto con un avvelenato A.Cadau…prima frazione di gioco che si conclude a reti inviolate.

Secondo tempo…al 15′ il Muravera passa in vantaggio grazie a una autorete di L.Pili…peccato il Taloro stava giocando bene e impensieriva la retroguardia casalinga. Passano pochi minuti e l’ex Gutierrez raddoppia…ci pensa il solito Nieddu a chiudere definitivamente la partita. Bene i giovani del Taloro che hanno mostrato carattere e determinazione. Testa ora al campionato dove i rossoblu sono lanciatissimi a caccia dei punti per una salvezza anticipata…

Domenica 9 Dicembre gara casalinga di campionato di Eccellenza contro lo Stintino.

Ore 15.00 Taloro – Stintino.

...Ale Taloro Alè.