Gavoi 24 e 25 Aprile 2021 torna “Fiori d’Azzurro 2021” dalla Polisportiva San Gavino il weekend di sensibilizzazione contro gli abusi nei confronti di bambini e adolescenti

Il prossimo 24 e 25 Aprile 2021 le piazze di millesettecento città italiane si tingeranno d’azzurro: torna “Fiori d’Azzurro 2021”, il
weekend di sensibilizzazione contro gli abusi nei confronti di bambini e adolescenti (https://azzurro.it/fiori-d’azzurro-24- 25-aprile).

Per rompere il silenzio nel quale si nascondono la violenza e gli abusi contro bambini e adolescenti, quest’anno la Polisportiva San Gavino scenderà purtroppo in una “piazza” virtuale (considerate le disposizioni anti-covid19) insieme a Telefono Azzurro per portare l’attenzione di tutti su un dramma che troppo spesso l’opinione pubblica finisce per dimenticare.

É importante essere presenti, attivi, partecipi, è importante che ciascuno di noi faccia propria questa battaglia, dicendo no alla
violenza e in difesa dell’infanzia violata. Sfruttamento, abbandono, abuso, adescamento, bullismo e cyberbullismo.

La violenza che ogni giorno colpisce i bambini ha mille volti, come la cronaca ci conferma quotidianamente. Una violenza che rimane nascosta e si nutre del nostro silenzio.

Il simbolo della manifestazione è la calancola: un fiore scelto per simboleggiare la vulnerabilità e delicatezza che tutti noi siamo chiamati a proteggere e preservare da qualsiasi forma di abuso o violenza. Anche quest’anno La Polisportiva San Gavino vuole confermare il proprio impegno sociale e quindi dopo aver raccolto l’invito arrivato dalla sede centrale di Telefono Azzurro, importante onlus, da subito si è posta l’obiettivo di sostenere questa campagna di sensibilizzazione.

Pertanto per prenotare ed avere informazioni circa la consegna del la composizione floreale si prega di contattare :

Enzo Garau – Barbara Puddu – Vanessa Mulas – Stefania Mura – Cristina Cau – Luigia De Maio – Salvatore Iacobini.

Non lasciamo che i bambini siano “invisibili” o “inascoltati”, diamo una speranza ai loro diritti, sarà l’aiuto più grande che
potremo dare.

Il Presidente Salvatore Iacobini e il Direttivo della PSG