C’è anche l’area  del comune di Gavoi tra i 33 comuni sardi e tra le 33 aree individuate dal ministero a cui verranno destinati cinquanta milioni di euro per la lotta alla dispersione scolastica.

I fondi, 50 milioni di euro,  da suddividere nelle scuole di 292 aree del territorio nazionale per la lotta alla povertà educativa minorile e alla dispersione scolastica, serviranno per finanziare progetti didattici nelle scuole anche coinvolgendo enti, associazioni, strutture di promozione sociale e federazioni sportive.

In Sardegna  i comuni che potranno beneficiare del contributo sono: Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari; Carbonia, Decimomannu, Dolianova, Guspini, Mandas, Monserrato, Quartu Sant’Elena, Santadi, San Sperate, Sinnai e Uta in provincia di Cagliari; Gavoi, Jerzu, Macomer, Orgosolo e Torpè in provincia di Nuoro; San Vero Milis e Terralba in provincia di Oristano; Aggius, Monti, Olbia, Osilo, Ozieri, Palau, Perfugas, Porto Torres, Santa Teresa Gallura, Sorso e Tempio Pausania in provincia di Sassari