Fungus in Tabula – creatività gastronomica, degustazioni, mostre e escursioni alla ricerca dei funghi nelle campagne Gavoi

Dal 28 ottobre al 1° novembre Gavoi sarà patria d’elezione per cercatori di funghi, micologi, curiosi e buongustai.

Avrà luogo, infatti, nel borgo barbaricino, la quarta edizione della manifestazione turistico-gastronomia Fungus in Tabula – Creazioni di Gusto. Un evento che abbina il momento della ricerca nelle campagne e nei boschi all’assaggio dei piatti prelibati, a base di funghi ovviamente, che alcuni ristoranti e bar proporranno per l’occasione. È uno degli appuntamenti clou del ricco calendario dell’autunno gavoese, nato dall’iniziativa della Amministrazione Comunale di Gavoi, della Pro Loco e della ProcivArci. Un evento all’insegna della buona cucina, della gastronomia creativa e della convivialità, ma anche della conoscenza delle campagne e dei boschi della Barbagia alla ricerca dei funghi migliori.

Durante il lungo week end i visitatori potranno godere di un ricco programma di eventi e vivere il paese e le sue bellezze architettoniche e naturalistiche fra ospitalità, convivialità e scoperta di luoghi e sapori autentici.

Si comincia domenica 28 ottobre con l’Escursione Micologica alla ricerca delle specie fungine nel territorio. Il raduno per i cercatori dei funghi, in una stagione che fin dall’inizio si è presentata particolarmente ricca e generosa, è previsto per le ore 8,00 presso il Camping Gusana, immerso nei i boschi che circondano il Lago. La partecipazione all’escursione è libera e gratuita. Al termine della mattinata chi avrà piacere potrà partecipare al pranzo sociale versando un piccolo contributo di 10€.

Il giorno seguente, lunedì 29 ottobre sarà inaugurata una ricca Mostra Micologica con le specie raccolte durante l’escursione e nei giorni precedenti dai numerosi appassionati che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento. Si potranno ammirare centinaia di varietà di funghi da quelli più comuni a delle vere e proprie rarità. La mostra sarà visitabile dal 29/10 al 01/11, dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 19,00 presso la centrale Casa Maccioni in Via Roma.

Dal 31 ottobre al 01 novembre i buongustai e i visitatori si potranno dedicare alla scoperta dei sapori che scaturiscono dalle ricette dei baristi e ristoratori gavoesi. Sarà possibile godere così di aperitivi stuzzicanti a base di funghi creativamente interpretati, accompagnati da ottimi bicchieri presso i bar aderenti al circuito: Bar S’Istentu, Bar Bronx, Bar Kiodo, Bar Trio, Zilleri Sa Arrela e Snack Bar Kursal. Le Creazioni di Gusto e gli speciali piatti con i migliori funghi del territorio potranno essere gustati invece a pranzo e a cena presso i ristoranti Osteria Borello, Pizzeria Maristiai, Agriturismo Antichi Sapori “da Speranza”, Hotel Taloro, Hotel Sa Valasa e Hotel Gusana (info Pro Loco Gavoi, tel. 3479934417, 3408495083, Facebook @Fungus in Tabula – IV edizione).

“Fungus in Tabula, ormai alla quarta edizione, è uno degli eventi attrattori attraverso i quali abbiamo implementato l’offerta turistica – afferma Franco Dore, Assessore delle Attività Produttive e Turismo -. Un evento – prosegue l’Assessore – che nasce da un importante lavoro di rete fra l’Amministrazione, le associazioni, gli appassionati e gli operatori turistici. Una ulteriore piacevole occasione – conclude Dore – per visitare il nostro paese, apprezzarne l’ospitalità, per essere guidati a scoprire i boschi e le campagne, per godere di scorci suggestivi fra natura, storia e cultura, il tutto accompagnato dalle eccellenze della cucina locale”.

Il lungo week end di Fugus in Tabula propone quindi un ampia varietà di attività all’aria aperta ma anche una interessante offerta legata alle iniziative culturali che caratterizzano il paese di Gavoi. Dal 27 ottobre, infatti, il paese barbaricino ospiterà una mostra fotografica di spessore internazionale, la World Press Photo Exhibition 2018, con le foto dei più quotati reporter del mondo che raccontano per immagini i principali eventi del pianeta, visitabile presso la ex Caserma in via Sant’Antioco fino al 18 novembre (info Cooperativa Jannas 328 9693949). L’esposizione va ad aggiungersi ai musei comunali Casa Porcu Satta e Museo del Fiore Sardo per i quali è possibile prenotare una visita guidata (info info@comune.gavoi.nu.it, Tel.078453633).

Data 24/10/2018 nota stampa della Amministrazione Comunale di Gavoi