GIOVANI BARBARICINI ALLA SCOPERTA DELLA MOLDAVIA

Si è appena svolto a Chisinau, in Moldavia, “For a healthy and active Youth”, uno scambio giovanile internazionale finanziato dal Programma Erasmus Plus che ha coinvolto 33 giovani italiani, moldavi, spagnoli, portoghesi, russi e georgiani in attività di apprendimento non formale mirate a promuovere cittadinanza attiva e stili di vita salutari.

Dall’8 al 14 gennaio 2018 cinque giovani di Gavoi e Seulo hanno avuto l’opportunità di visitare scuole, asili, università e di incontrare istituzioni e rappresentanti di organizzazioni non governative.

Particolarmente memorabile è stato l’incontro con il Vice ministro moldavo all’Educazione e alla cultura, Andrei Chistol, che ha permesso ai giovani di confrontarsi su temi quale lo spopolamento, la fuga dei cervelli, le politiche giovanili e la qualità del sistema scolastico e universitario.

Il progetto è stato coordinato dall’Associazione spagnola Vrenza, in partenariato con l’Associazione Culturale Malik, il Comune di Chisinau e altre organizzazioni attive in ambito giovanile.

COMUNICATO DEL 26 GENNAIO 2018 Ufficio Stampa Associazione Malik