Sabato 5 e domenica 6 settembre a Gavoi la 4ª edizione

Sabato 5 e domenica 6 settembre, le canoe solcheranno il Lago di Gusanaa il tutto grazie call’organizzazione dell’Amministrazione Comunale di Gavoi, dell’’Associazione Turistica Pro Loco, della Federazione Italiana Canoa Kayak Delegazione Nuoro, in collaborazione con l’Asd Kayak Rio Posada P.Tepilora e ENEL Green Power.

Un evento ormai storicizzato che prevede per tutto il week end la formazione di base nell’utilizzo del kajak impartita dagli istruttori della Federazione Nazionale e escursioni in Kayak per adulti e bambini, con una suggestiva escursione notturna prevista per sabato sera. Due giorni di sport ma anche di eventi di contorno, aggregazione, degustazioni, musica, il tutto ospitato dal Porticciolo Turistico situato lungo la penisola di Sa Valasa.

La serata di sabato sarà, infatti, dedicata alla musica di qualità e alle suggestioni con un concerto fronte lago, il secondo dell’evento Internos Music Live, e la presentazione del disco omonimo di Ilienses, ensamble musicale guidato dal bassista e polistrumentista Mauro Medde e da Natascia Talloru con la partecipazione del Tenore Murales di Orgosolo. Non solo canoe, dunque, ma anche momenti di intenso intrattenimento sotto le stelle e la possibilità di socializzare in sicurezza, all’aria aperta e con le debite distanze, grazie a un punto ristoro, degustazione e rinfresco sul Porticciolo Turistico.

Un evento importante, all’interno della programmazione di questa estate gavoese segnata dalle difficoltà dovute alla pandemia ma quanto mai viva e resistente. Un appuntamento dedicato ai turisti che amano conoscere il territorio attraverso l’attività sportiva e ai cittadini della Barbagia che così potranno conoscere e sperimentare uno sport all’aria aperta perfettamente adeguato alla risorsa Lago e scoprire scorci inediti.

Al via un altro fine settimana ricco di eventi a Gavoi da vivere tutti attorno al Lago di Gusana, con punto di approdo e partenza presso il Porticciolo Turistico in Località Sa Valasa.

Nelle giornate di sabato 5 settembre e domenica 6 settembre è in Programma il 4° Gusana Canoa Raduno, con ritrovo per entrambi i giorni alle ore 9:00 presso il Porticciolo e partenza escursioni alle 10:00 fino al pomeriggio. Per entrambi i giorni sarà presente un Punto Ristoro Solidale fronte Lago il cui ricavato andrà interamente all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Per la serata di sabato 5 settembre è prevista un’escursione in notturna intorno alle 20:00 e in chiusura il concerto degli Ilienses, organizzato da Inter-Nos Interazioni Musicali col Patrocinio di Comune di Gavoi.

La band duo composta dal gavoese Mauro Medde e dalla tonarese Natascia Talloru presenta il disco d’esordio uscito il 10 Febbraio 2020  dal titolo “Civitates Barbariae”, accompagnati dal batterista Nicola Vacca e dal tastierista Andrea Sanna. Ospite d’eccezione il Tenore Murales di Orgosolo che eseguirà le parti di Cuncordu presenti nel disco.

“Civitates Barbariae” è un disco autoprodotto, pubblicato dalla ILI Music degli stessi autori Mauro Medde e Natascia Talloru. Contiene 7 brani inediti + 1 ghost track (complessivamente circa 50 minuti di musica), tutti scritti e composti da Mauro Medde e Natascia Talloru.

Il soggetto è la Barbagia, come territorio, come cultura e come popolo. La musica Ilienses trasporta l’ascoltatore all’interno di un mondo che racconta, attraverso i suoni e la narrazione, la vita delle tribù di sardi dimenticati, riportando alla memoria fatti storici drammatici e significativi. Ne esalta il loro orgoglio, la loro forza ma anche la loro fragilità davanti alle sconfitte impartite dall’insediamento degli invasori che arrivavano dal mare.

“Civitates Barbariae” è una colonna sonora immaginaria che narra di un grande popolo con una marcata spiritualità e attaccamento alla terra, ma al contempo ne fa emergere le divisioni interne e le lotte circoscritte agli stessi confini territoriali.

E’ l’essenza della nostra storia e del carattere della Sardegna raccontata in musica, attraverso l’utilizzo degli strumenti tradizionali di Gavoi (tumbarinos, pipiolos, tumborro, corno, triangulu), dei campanacci di Tonara e delle voci gutturali del canto a tenore.

Il lavoro discografico dei due autori è stato preceduto da un videoclip/cortometraggio della durata di circa 10 minuti e presente su YouTube Channel finanziato dal Comune di Gavoi in collaborazione con Prociv Arci Gavoi e Inter-Nos Interazioni Musicali, al quale hanno partecipato diversi cittadini della nostra comunità e le cui riprese sono state effettuate in località del territorio di Gavoi, come il Lago di Gusana stesso.

Leggi tutta la nota stampa dell’amministrazione