I sottoscritti, D.ssa Manconi, Dr Mastio, Dr Mulas, Dr Murdeu (pediatra di libera scelta e Medici di medicina generale in Gavoi, Ollolai, Fonni e Lodine)

Invitano Tutta la cittadinanza a sottoporsi al tampone antigenico “rapido” covid-19 di Prossima esecuzione nel comune di Gavoi.

Il tampone rapido:

-ha un’alta sensibilità e specificità solo di poco inferiori al tampone molecolare;

-permette lo screening su larghe fasce di popolazione, con costi ridotti e Lettura di risultato in pochi minuti;

-consente, se effettuato su un gran numero di persone, di isolare i casi positivi Sintomatici o sospetti ma anche gli asintomatici, evitando ulteriori contagi,

Essendo gli asintomatici inconsapevoli del pericolo, non solo per loro stessi, ma Anche e soprattutto per familiari, conoscenti, colleghi di lavoro, etc. (alto Valore sociale del tampone di massa);

-va comunque esteso alle categorie piu’ esposte come i medici, gli infermieri, Operatori socio-sanitari, addetti ai pubblici servizi, operatori scolastici, etc.);

-è molto raccomandato ai soggetti fragili, come ad esempio cardiopatici, broncopneumopatici, nefropatici, trapiantati, defedati, tumorali, ospiti di case di Riposo, Rsa, allettati, etc.

Invitano la cittadinanza a riflettere ulteriormente:

  • SULLA GRAVITÀ’ DELL’EPIDEMIA IN SARDEGNA;
  • SULLA MAGGIORE INCIDENZA DEI CASI IN PROVINCIA DI NUORO, IN BARBAGIA;
  • SULLA RECRUDESCENZA DEI CASI NEL NOSTRO PAESE;
  • SULLA MORTALITÀ E GLI ESITI PERMANENTI DELL’INFEZIONE, TALVOLTA GRAVI;
  • SULLE NOTEVOLI RIPERCUSSIONI SOCIALI, ECONOMICHE E SULLA SFERA PERSONALE E
  • PSICOLOGICA DELLA CITTADINANZA.

Infine richiamano, l’attenzione dei singoli e delle famiglie al rispetto delle norme di igiene e di Comportamento virtuosi in famiglia, a lavoro e in tutte le occasioni del vivere Sociale, al fine di contribuire alla riduzione del numero dei casi, iniziando Dalla nostra comunità.

Fin d’ora ringraziamo sentitamente la cittadinanza per la collaborazione, che Contribuirà a ridurre il notevole e difficile carico di lavoro del personale Sanitario.

SEGNALATO DA: I medici di medicina generale e la pediatra di libera scelta

Gavoi, 19/11/2020