Idee in Comune: Dialogo Strutturato con i giovani e Democrazia Partecipativa

28 Mar, 2018 | Gavoi, Politica a Gavoi | 0 commenti

Oggetto: “Idee in Comune: Dialogo Strutturato con i giovani e Democrazia Partecipativa”: a Gavoi il 6, 7, e l’8 aprile, un evento formativo rivolto ai giovani dai 15 ai 30 anni, agli amministratori comunali e agli operatori giovanili

Il progetto “Idee in Comune”, ideato dal Comune di Sarezzo (BS), dall’Associazione Interculturale NUR (CA), dalla Cooperativa Studio Progetto (VI), dal Comune di Cinisello Balsamo (MI) e dall’associazione Il Vergante (NO), come Azione Chiave Tre (KA3) del programma comunitario Erasmus Plus, mira a stimolare l’incontro tra i giovani e coloro che hanno responsabilità politiche e decisionali sul territorio, i cosiddetti decision-maker (amministratori locali, responsabili amministrativi, tecnici etc) e prevede 10 seminari locali e un evento nazionale.

Uno dei due appuntamenti formativi per la Sardegna del progetto europeo sarà ospitato a Gavoi e dedicato ai giovani del territorio grazie alla collaborazione instauratasi fra l’Associazione Interculturale NUR e l’Amministrazione Comunale, Assessorato della Istruzione e Politiche Giovanili.

Il 6, 7, e l’8 aprile il centro barbaricino accoglierà, infatti, presso il Centro di Aggregazione “Casa Maoddi”, un evento formativo rivolto ai giovani dai 15 ai 30 anni, ai tecnici, agli amministratori comunali e agli operatori giovanili. Durante il corso si delineeranno i ruoli degli animatori e dei facilitatori, degli amministratori locali e dei tecnici nella promozione della maturazione dei giovani come cittadini attivi, consapevoli e protagonisti dello sviluppo sociale.

Lo scopo fondamentale del progetto è quello di dare una formazione comune sulle tecniche di Democrazia Partecipativa e cittadinanza attiva ai diversi soggetti (giovani, amministratori, tecnici, animatori e facilitatori) al fine di generare una vera e propria congiunzione tra la visione politica e la realtà giovanile a livello locale, il tutto attraverso la tecnica che la Commissione Europea ha indicato come privilegiata per favorire la Partecipazione Democratica dei giovani (e non solo): il Dialogo Strutturato.

Gli obiettivi specifici del progetto “Idee in Comune: Dialogo Strutturato con i giovani e Democrazia Partecipativa”, come declinati nell’incontro fra NUR e l’Amministrazione Comunale di Gavoi, sono:

– Far conoscere ai giovani quali sono le direttive e le politiche europee in materia di gioventù e partecipazione e come implementarle nelle loro realtà;

– Fornire ai giovani le competenze civiche e sociali per sapersi rivolgere in maniera costruttiva alle amministrazioni locali;

– Facilitare la partecipazione dei giovani alle Commissioni della Democrazia Partecipata e favorire la nascita di una specifica Commissione Giovani;

– Aprire un nuovo canale di comunicazione privilegiato tra giovani cittadini e i decision maker e supportare gli amministratori e i ragazzi nell’acquisizione di nuovi strumenti e competenze sul Dialogo Strutturato per lavorare a processi di democrazia partecipata giovanile (e non solo);

– Incrementare il numero di giovani coinvolti nelle iniziative locali, nella vita sociale, associazionistica e politica.

I tre giorni di formazione, condotti da operatori esperti nelle tecniche di educazione non formale, coinvolgeranno dunque una trentina di giovani del territorio e tutti i portatori d’interesse adulti precedentemente citati.

I partecipanti alla formazione saranno ospiti del progetto “Idee in Comune” per il pranzo del sabato e della domenica presso un ristorante del paese.

L’appuntamento è per venerdì 6 aprile con le attività di rottura del ghiaccio, conoscenza reciproca e coesione del gruppo, introduzione al progetto, approfondimento dei concetti di cittadinanza attiva, democrazia partecipativa e dialogo strutturato passando per la breve presentazione della Strategia Europea per la Gioventù e il Programma Erasmus Plus. Chiuderà la giornata un primo brainstorming sui temi da trattare il sabato e la domenica.

Il secondo giorno, sabato 7 aprile a partire si approfondiranno e si metteranno a confronto il funzionamento della macchina amministrativa (parte amministrativa e parte politica) e le buone prassi di Democrazia Partecipativa con l’aiuto di funzionari, amministratori comunali e facilitatori. Nel pomeriggio ci si confronterà sui temi scelti e sulle modalità d’azione attraverso simulazioni, giochi di ruolo, lavori di gruppo, esercizi di comunicazione efficace e diretta sperimentazione delle tecniche di Dialogo Strutturato.

Il terzo giorno, domenica 8 aprile, si passerà alla fase di approfondimento finale, follow-up e valutazione del lavoro svolto attraverso lavori di gruppo e una fase di confronto in plenaria in cui tirare le fila della tre giorni formativa.

Sarà una esperienza importante e insolita per i ragazzi del territorio, un modo di approcciarsi con creatività e competenza alla gestione della cosa pubblica, un modo nuovo per confrontarsi e portare la propria voce con metodologie nuove e efficaci, una vera e propria formazione alle tecniche di Democrazia Partecipativa.

Ci si deve iscrivere compilando il modulo on line allegato: https://docs.google.com/forms/d/10EivOPVxzLyKE3jzb7COw64cpWx8Ue2JxuvNRNM4ccw/edit

Per ulteriori informazioni e approfondimenti contattare la pagine Facebook dell’Associazione Interculturale Nur o quella del Comune di Gavoi, per un contatto diretto chiamare il numero 3497072405.

27 marzo 2018

L’Amministrazione Comunale di Gavoi

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

Contro il Quartu Sant'Elena, (Cagliari campo Mulinu Becciu) arriva il secondo risultato utile consecutivo. Nel turno infrasettimanale, la squadra di Gavoi vince contro una disperata Sant'Elena con un gol di Castro, centra la vittoria ed ottiene tre punti pesanti in...

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Lo sorso 6 febbraio l'associazione Tumbadinos di Gavoi ha partecipato ad un interessante progetto europeo e di scambio internazionale. "30 anni di Maastricht: riflessioni sul passato, presente e futuro dell'Europa" è un progetto nell'ambito del programma CERV,...

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Oggi gli auguri più belli li facciamo a Antonino Manca (noto Tonino) che festeggia 100 anni. Stamattina presso il Salone parrocchiale, si è svolta la festa organizzata dai familiari, dove il nuovo centenario di Gavoi ha ricevuto e festeggiato in compagnia di parenti,...

D.Garau

D.Garau

WebMaster

il mio lavoro

Sviluppo. Realizzazione e Gestione SITI WEB  -Applicativi Web E-commerce . Il webmaster è una figura professionale che si occupa della gestione tecnica e operativa di un sito web. Il suo ruolo principale è quello di assicurarsi che il sito web funzioni correttamente, che sia sempre aggiornato, fruibile e sempre online.

Configurazione e amministrazione dei server web

Spesso il webmaster si occupa della configurazione dei server web e della loro manutenzione, per assicurarsi che il sito web sia sempre disponibile e che funzioni correttamente.

Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Il W.M può lavorare per migliorare la visibilità del sito web sui motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione dei contenuti e l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

Monitoraggio della sicurezza del sito web

Cosi come si assicura che il sito web sia protetto da eventuali minacce esterne, come gli attacchi informatici, attraverso l’utilizzo di strumenti di sicurezza come i firewall e l’aggiornamento costante dei software di sicurezza.

Monitoraggio delle analisi del sito web

Spesso utilizza e analizza le statistiche del sito web per capire il comportamento degli utenti e l’efficacia delle strategie di marketing online, e utilizzare queste informazioni per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il traffico sul sito