Proposte rispondenti e insieme intraprendenti, dei tre ex sindaci Mario Buttu, Salvatore Lai, Salvatore Buttu, artefici in tempi non sospetti del progetto di recupero del patrimonio edilizio storico e architettonico del centro storico di Gavoi,un esempio in Sardegna.

L’incontro promosso dall’associazione Sardegna di dentro sui borghi,che si è tenuto venerdì 28 scorso nel cortile di Casa Maoddi, con la presenza di Stefano Boeri (Video)i,Urbanista ha dato tanti stimoli alla discussione, una platea affollatissima,un successo di partecipazione collettiva e di libero scambio,che non si vedeva più da diversi anni, con uno sguardo al futuro dei paesi che si spopolano lentamente.

Proposte rispondenti e insieme intraprendenti, dei tre ex sindaci Mario Buttu, Salvatore Lai, Salvatore Buttu, artefici del progetto di recupero del patrimonio edilizio storico e architettonico del centro storico di Gavoi,un esempio in Sardegna. Servono Reciprocità e solidarietà tra città e piccoli paesi dice Stefano Boeri, cultura, azioni per contrastare il fenomeno. Numerosi gli interventi e i contributi per cercare soluzioni in un territorio vulnerabile.

Serve un progetto, per compensare lo svantaggio, contro la deriva dei tagli e di un arretramento dello stato e senza che nessuna forza politica abbia cercato seriamente di opporsi in questi anni, è necessario il rilancio della formazione e una politica attiva per il lavoro per i giovani e gli esclusi. Serve, esercitare un’azione, culturale civile e politica con tutte le popolazioni, per il bene collettivo e per restare, per costruire un manifesto per i servizi scolastici, sanitari, investimenti, sostenibilità sociale e ambientale.

“Laboratorio Sardegna di Dentro” Gavoi