2ª giornata di andata

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE SARDEGNA

 BOSA TALORO GAVOI:

ORE 15 CAMPO COMUNALE BOSA

Arbitro: Andrea Senes di Cagliari

Per domenica assenti Secchi nel Taloro l’ex Mattielo nel Bosa.

Il Taloro uscito malconcio dalla sconfitta casalinga con l’Atletico Uri si appresta ad affrontare una difficile partita sul campo del Bosa. All’andata (a Fonni ) la squadra ospite si prese i tre punti con una partita gagliarda terminata peraltro in 9, ma comunque vinta per 3-2.

Da allora le cose non sono cambiate, il Taloro è ultimo a pari punti con il La Palma M.Urpinu e il Bosa viaggia con sicurezza al centro della classifica.

Le statistiche, Bosa con una buona vena realizzativa 23 reti segnate, una difesa che subisce molto, 38 le reti subite, la peggior difesa del campionato. Sono 20 i punti realizzati, frutto di 6 vittorie, 2 pareggi. Mentre le sconfitte sono 8, il capocannoniere e Carboni con 9 segnature. Fattore campo importantissimo, 14 dei 20 punti sono stati realizzati in casa, i restanti 6 in trasferta, 3 contro i rossoblù di Gavoi (Ndr).

Dopo la sconfitta casalinga per il Taloro il cammino verso la salvezza si fa ancora più difficile, ma l’ambiente, la squadra, la dirigenza credono fortemente nell’ obiettivo da raggiungere. Giovedì sera, la squadra si è allenata con l’Ovodda in una amichevole allenamento. Serve più determinazione in fase offensiva, nonostante le numerose occasioni create, con l’Atletico Uri, la squadra, non è riuscita essere determinata nella fase di realizzazione.

Ora a Bosa serve una impresa, impresa che i tifosi si aspettano nelle prossime tre partite, Bosa, Nuorese e Monastir…la salvezza, o per lo meno continuare a lottare per la salvezza passa da queste tre partite.

Ale Taloro Alè