10ª giornata di andata del Campionato di Eccellenza Sardegna

OSSESE – TALORO GAVOI 

DOMENICA 17 NOVEMBRE – ORE 15 – Stadio Walter Frau – Ossi (SS)

Arbitro: Gianluca Satta (Ozieri)

Contro l’Ossesse un Taloro che vuole fare bene ed avviare una serie di risultati utili consecutivi.

Serviva una vittoria, per risollevare umore e morale di giocatori, dirigenza e tifosi, e vittoria è stata, grazie alla grinta e determinazione dei giocatori, che non si sono risparmiati. Servono punti, il gioco arriverà, magari con una situazione di classifica migliore. Per ora, serve solo risalire la classifica, la decima di andata segna 1/3 del campionato, i 5 punti in classifica servono ad alimentare le speranze di permanenza nella massima serie del calcio regionale sardo.

La partita di Fonni ha dato speranza, male il primo tempo, meglio la seconda frazione di gioco, che ha regalato i tre puniti e la gioia della vittoria ad un pubblico che non ha mai smesso di sostenere la squadra.

Ossese squadra neopromossa, squadra tecnicamente attrezzata per essere protagonista del campionato, la 5ª posizione in classifica lo testimonia. I dati statistici sono eloquenti, quella di domenica per il Taloro sarà una partita durissima. Sedici punti in classifica,  14 i gol segnati, mentre 7 quelli subiti, la media inglese -3, mostra il buon campionato della squadra del sassarese. L’Ossese i punti conquistati danno solidità alla squadra, sia in casa che in trasferta, con 4 vittorie (2 in casa), 4 pareggi (2 in casa) e 1 sola sconfitta in casa con il Bosa (ricordate il Bosa?). Da tenere d’occhio Chelo, con 5 reti in campionato.
Nel Taloro rientra Littarru dalla squalifica, rosa al completo con qualche preoccupazione per Pitta, Falchi e Atzeni, che soffrono di alcuni problemi fisici. Delussu dovrebbe essere assente, un peccato, dopo l’ottima prestazione di Fonni, punto di riferimento per il gioco della squadra.Il morale è alle stelle, la prima vittoria, potrebbe segnare la svolta di un campionato, sino ad ora molto deludente, che tifosi e sopratutto la dirigenza non si auguravano. 

La squadra, da due settimane, si allena nel manto in erba sintetica del  Maristiai (Ndr). L’esordio stagionale nel nuovo impianto, potrebbe essere fissato per domenica 24 novembre, 11ª di andata, contro l’attuale capolista Carbonia,  ancora non c’è  l’ufficialità.

SEMPRE UTILE RICORDARLO…Ale Taloro Alè