Fantastico gol di Falchi che dal limite dell’area regala la vittoria al Taloro

TALORO GAVOI- IDOLO 2-1 [Lotto (I), Curreli (T), Falchi (T)

TALORO GAVOI: Cossu,  Soro (Mastio), A. Fadda, Sau, Castro,Curreli, (Pusceddu) Fadda, Littarru, Falchi , Delussu, R. Mele  () . In panchina Mozzo, Pusceddu, Mastio, Mulas, Ortu, A. Mele, Daga, Curreli. All. Mario  Fadda.

IDOLO ARZANA: Loi, Usa, Stocchino, Staffa, Orrù, Lillo, JaraRube, Lotto, Nieddu, Jammeh Lamin, Piroddi, Allenatore Masia Mario.

Arbitra Federico Isu di Cagliari (Filippo Noschese di Oristano e Francesco Meloni di Cagliari)

Taloro secondo in classifica, arriva alla sfida con l’Idolo Arzana, dopo tre pareggi consecutivi) due in campionato uno in Coppa, l’ultimo ha consentito il passaggio del turno in semifinale della Coppa Italia, a proposito, sarà l’Ossese a sfidare il Taloro per contendersi la finalissima, il 10 l ‘andata e il 24 novembre il ritorno, Guspini e Castiadas l altra semifinale.

L’Idolo è 9° in classifica con 9 punti, frutto di 3 vittorie 4 sconfitte e 0 pareggi. La matricola ogliastrina per la prima volta in Eccellenza, arriva a Gavoi con un curioso dato statistico, 7 reti segnate e 7 subite. una media di 1 gol a partita, impegno da affrontare con attenzione considerato che 6 dei 9 punti, li ha conquistati fuori dalle mura di casa.

LA PARTITA

Il Taloro soffre ma vince E continua a VOLARE!

Ancora un Taloro che concretizza poco, molte le occasioni, ma pochi gol, nel primo tempo si contano 3 occasioni nette per l’attacco gavoese ma nulla da fare la palla non entra, la Idolo con il suo non gioco sornione, al primo tiro da fuori area, insacca il vantaggio. Primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio per 1-0. Taloro sfortunato ma vivo.

Secondo tempo la storia non cambia, prima del pareggio, si contano tre occasioni “facili” di Mele, Falchi e Littarru, ma nulla da fare.

Il pareggio arriva al 34’ del secondo tempo, in una delle molte azioni offensive del Taloro, Curreli, buona la sua partita, di testa insacca all’angolino a sinistra del portiere ospite, sembra una azione casuale, ma cosi non è, il Taloro ha mostrato una netta superiorità, manca purtroppo il gol. Cambio Pusceddu per Curreli, Mastio per Soro (sempre attento) uscito dolorante.

Dopo il pareggio la squadra ospite ha una clamorosa occasione per il 1-2, ma Cossu si riscatta alla grande, del gol subito (incertezza?) e neutralizza per ben tre volte l’azione ospite.

Nel finale di partita in un ennesimo attacco del Taloro, Falchi viene atterrato al limite dell’area, punizione, lo stesso Falchi dal limite fulmina il portiere ospite nell’angolino alla sua sinistra, il Maristiai esplode di entusiasmo…

Taloro che continua il suo volo nelle zone alte della classifica , campionato entusiasmante per tutta la tifoseria, ancora una volta la squadra di Fadda, domina la partita, grande mole di gioco, che piace alla tifoseria, sempre propositivo.

La tifoseria gode…la dirigenza si gode l’incasso, la squadra si gode il secondo posto.  Tutti godiamo!

Ale Taloro Alè ❤️💙

CLASSIFICA 2021/2022 MARCATORI – ECCELLENZA 2021 – 2022