A decorrere dal giorno 17 marzo e fino al 6 aprile 2021 si applicano sull’intero territorio comunale le seguenti misure di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19:

IL SINDACO: è fatto obbligo di avere sempre con sè e di indossare correttamente la mascherina quale protezione delle vie respiratorie è vietata qualsiasi forma di assembramento deve essere costantemente assicurata la distanza di sicurezza di almeno un metro.

è fatto obbligo nei locali pubblici e aperti al pubblico, nonchè in tutti gli esercizi commerciali di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel medesimo locale e di far rispettare quanto in esso indicato nelle attività dei servizi di ristorazione il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone, salvo che siano tutti conviventi.

è consentito alle attività dei servizi di ristorazione di permettere la consumazione al banco solo sè può essere assicurata continuativamente la distanza interpersonale di almeno un metro

è vietato il consumo su aree pubbliche di alimenti e bevande dalle ore 21:00 alle ore 05:00 del giorno successivo

Per quanto non espressamente disciplinato trovano applicazione le prescrizioni di cui al DPCM del 02/03/2021, dei D.L. e dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale della Sardegna n.8 del 15/03/2021.

NB: in caso di violazione del presente provvedimento riconducibile al gestore/titolare di un servizio di ristorazione o attività commerciale, oltre all’applicazione delle sanzioni previste dalla normativa nazionale e regionale in materia, l’Amministrazione Comunale si riserva la possibilità di non concedere l’occupazione del suolo pubblico per quella determinata attività.

In allegato il testo integrale dell’ordinanza sottoscritta dal Primo Cittadino.

Titolo FormatoPeso
NUOVA ORDINANZA DEL SINDACO N.4 DEL 17/03/2021 – ulteriori misure di contrasto e prevenzione covid-19.