L’ associazione Sardegna di Dentro solidarizza ed esprime una affettuosa vicinanza allo scrittore Saviano, per le sconsiderate e vergognose affermazioni fatte in qualità di Ministro della Repubblica italiana da Salvini. 

Serve una forte reazione dell’ opinione pubblica contro l’ imbarbarimento complessivo della politica e della vita pubblica. #iostoconSaviano

 

L’ associazione politico culturale  “Sardegna di dentro”

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari. E fui contento perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei. E stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare.

[La frase è attribuita a Brecht ma l’origine del testo viene da un sermone del pastore luterano e teologo tedesco Martin Niemöller.]