L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI GAVOI FESTEGGIA IL SUO DAMA DAY

7 Giu, 2019 | Gavoi | 0 commenti

130 giovani damisti di Gavoi, Ollolai, Lodine Ovodda e Olzai uniti nel DAMA DAY

Della importante e interessante iniziativa ai promotori e insegnanti, interessa che passi un messaggio “Il campanile può essere abbattuto se pratiche come queste sono consolidate, perché con il gioco, che gioco non è, i campanili si costruiscono insieme. Il successo della iniziativa, la presenza di tutti i plessi, il piacere dei ragazzi di socializzare e stare insieme, in barba a tutte le carte e burocrazie divisive. I nostri centri sono unici e autonomi, ma occasioni come queste di gioco, condivisione, socializzazione e Accoglienza ci rendono forti e indivisibili. La giornata si è chiusa con la battuta di una mamma che accompagnava i ragazzi, i genitori erano tantissimi, che ringraziando così diceva a una maestra: Grazie della vostra ospitalità…però …l’anno prossimo lo facciamo a Ovodda !”. La maestra ha risposto:”accetto la sfida “ Chi vincerà ?”

LA MANIFESTAZIONE DAMA DAY

Il sei giugno, a Gavoi, presso i locali della palestra dell’istituto comprensivo S. Canio, si è svolto il Dama day, un giorno interamente dedicato al gioco della dama italiana, lo sport della mente, che ha visto competere come protagonisti i ragazzi della Scuola primaria e secondaria di primo grado dei paesi di Gavoi, Ollolai, Ovodda e Olzai.

L’evento sportivo si colloca nell’ambito del progetto “Dama a scuola”, promosso dalla collaborazione tra il MIUR ed il CONI e adottato, a partire da quest’anno scolastico, nel PTOF della scuola, che lo ha attuato grazie al particolare interesse degli insegnanti dell’Istituto con il supporto degli istruttori della FID ( Federazione Italiana Dama ).
Alla competizione, che si è svolta nell’arco dell’intera mattinata in una palestra vestita a festa dai colori delle bandierine e dagli striscioni prodotti dai ragazzi, hanno partecipato 130 giovani damisti, divisi in due categorie: nel primo gruppo si sono affrontati i bambini della primaria, nel secondo i ragazzi della secondaria di primo grado. Alla fine delle gare, dopo cinque turni di gioco, intensi e combattuti fino all’ultima mossa, nel girone della Scuola primaria si è imposta con il massimo dei punti Maura Lavra; il secondo gradino del podio è andato a Diego Buttu, il terzo a Martina Murgia; infine, al quarto e al quinto posto si sono classificati rispettivamente Davide Ghisu e Lorenzo Sedda Tra i ragazzi della secondaria ha conquistato il primo gradino del podio Gaia Lai, seguita al secondo posto da Antonio Arbau e al terzo da Mattia Dalu; particolarmente meritevoli sono stati anche Alessandro Crisponi e Francesco Vera, finiti quarti ex aequo.

La manifestazione è stata vissuta all’insegna dell’amicizia, del rispetto e della condivisione dei valori più genuini dello sport. A tal proposito è stata particolarmente significativa la riflessione di Diego Buttu, un bambino della classe quarta A di Gavoi. Pertanto, certi di non sbagliare quando affermiamo che i bambini riescono a penetrare e a comprendere il significato e l’anima più profondi delle cose, perché vedono il mondo con gli occhi del “fanciullino” pascoliano, riviviamo l’esperienza attraverso le parole di Diego: “Per me il Dama day è stata un’esperienza molto bella e mi sono divertito tantissimo. Ringrazio il professore di dama perché mi ha insegnato tante regole che non conoscevo e mi ha preparato per questo torneo. Io non mi sarei aspettato di gareggiare contemporaneamente con tantissimi compagni e di arrivare secondo; quindi sono molto emozionato ed orgoglioso. Spero di ripetere questa esperienza anche l’anno prossimo e di avere più ore d’insegnamento da parte del professore”.
Alla premiazione è intervenuto il Dirigente scolastico, Prof. Pietro Masuri, che ha elogiato i giovani damisti e li ha invitati a praticare con passione uno sport come la dama, che li aiuta a potenziare le loro capacità di autocontrollo, di concentrazione, di analisi e di astrazione. I primi cinque classificati di entrambe le categorie sono stati premiati con un attestato di merito; gli altri hanno ricevuto l’attestato di partecipazione , mentre a tutti i partecipanti è stata consegnata la tessera giovanile scolastica della Federazione Italiana Dama.

Organizzato ed offerto dalle insegnanti e dai genitori di Gavoi, ha fatto seguito un piacevole momento conviviale, ricco di dolci e di piacevolissime torte sfornate dalle signore gavoesi: i ragazzi hanno dimostrato di sapersi destreggiare abilmente non solo tra le “mangiate” di dame e pedine, ma anche tra queste leccornie. La mattinata si è conclusa con il commento positivo dei presenti e con l’augurio di ripetere l’esperienza anche il prossimo anno.

G. Antonio Pirisi

Segnalato dall’insegnante A.Cadau

Istituto Comprensivo Salvatore Canio Gavoi

Elezioni Regionali Sardegna 2024 “COME SI VOTA”

Elezioni Regionali Sardegna 2024 “COME SI VOTA”

- SI VOTA DOMENICA 25 FEBBRAIO DALLE ORE 6:30 ALLE ORE 22:00 - Elezione del Presidente della Regione e del XVII Consiglio regionale della Sardegna2024 ✅ Il seggio elettorale a Gavoi è allestito presso la Ex Scuola Media, in Via Papa Pio XII; ✅ I seggi elettorali...

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Lo sorso 6 febbraio l'associazione Tumbadinos di Gavoi ha partecipato ad un interessante progetto europeo e di scambio internazionale. "30 anni di Maastricht: riflessioni sul passato, presente e futuro dell'Europa" è un progetto nell'ambito del programma CERV,...

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Oggi gli auguri più belli li facciamo a Antonino Manca (noto Tonino) che festeggia 100 anni. Stamattina presso il Salone parrocchiale, si è svolta la festa organizzata dai familiari, dove il nuovo centenario di Gavoi ha ricevuto e festeggiato in compagnia di parenti,...

D.Garau

D.Garau

WebMaster

il mio lavoro

Sviluppo. Realizzazione e Gestione SITI WEB  -Applicativi Web E-commerce . Il webmaster è una figura professionale che si occupa della gestione tecnica e operativa di un sito web. Il suo ruolo principale è quello di assicurarsi che il sito web funzioni correttamente, che sia sempre aggiornato, fruibile e sempre online.

Configurazione e amministrazione dei server web

Spesso il webmaster si occupa della configurazione dei server web e della loro manutenzione, per assicurarsi che il sito web sia sempre disponibile e che funzioni correttamente.

Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Il W.M può lavorare per migliorare la visibilità del sito web sui motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione dei contenuti e l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

Monitoraggio della sicurezza del sito web

Cosi come si assicura che il sito web sia protetto da eventuali minacce esterne, come gli attacchi informatici, attraverso l’utilizzo di strumenti di sicurezza come i firewall e l’aggiornamento costante dei software di sicurezza.

Monitoraggio delle analisi del sito web

Spesso utilizza e analizza le statistiche del sito web per capire il comportamento degli utenti e l’efficacia delle strategie di marketing online, e utilizzare queste informazioni per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il traffico sul sito