Martedì 18 Febbraio serata conclusiva del CineTumbarinu – WALYAAN-CINEMA MIGRANTE –

17 Feb, 2020 | Gavoi | 0 commenti

Martedì 18 Febbraio serata conclusiva del CineTumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia con un appuntamento del WALYAAN-CINEMA MIGRANTE

FESTIVAL DEL CINEMA IN BARBAGIA

Gavoi, dal 29 novembre 2019 al 7 Febbraio 2020 — ore 21.00—

Sala Consiliare Comune di Gavoi Piazza Santa Rughe

INGRESSO GRATUITO

Il CINEtumbarinu – Festival del Cinema in Barbagia chiude in bellezza Martedì 18 febbraio alle 21. In una Sala Consiliare prestata al cinema avrà luogo la serata conclusiva dedicata al cinema internazionale. Il nuovo partenariato con l’Associazione Sunugaal e la rassegna Walyaan-Cinema Migrante, alla sua V edizione, permetterà agli spettatori del CineTumbarinu di incontrare il cinema proveniente dall’Africa subsahariana. Verrà proiettato, infatti, il film Et si Latif avait raison! di Jo Gaye Ramaka, un opera che prova a mettere ordine nella memoria, anche dolorosa, del recente passato del Senegal. Alla presenza del regista e di Kilap Gueye dell’Associazione Sunugaal si tenterà di comprendere al meglio la realtà sociale, politica e culturale del Senegal.

Dopo la collaborazione con l’Al Ard [doc] Film Festival del documentario arabo e palestinese, il CINEtumbarinu continua ad allargare lo sguardo e contribuisce ad approfondire realtà urbane e rurali del mondo attraverso questa azione cinematografica che è parte integrante del progetto Atobios: Citta e Campagna.

Si chiuderà così una intensa edizione del festival gavoese giunto alla 19esima edizione, e come di consueto promosso dalla Amministrazione Comunale di Gavoi, dagli instancabili volontari della associazione ProcivArci, dalla Commissione Cultura e Identità, patrocinato dall’Assessorato della Cultura della Regione Autonoma della Sardegna. “Il CINEtumbarinu – afferma Enrico Mura, assessore della Cultura e Identità – costituisce un’offerta culturale significativa che punta a fare cinema di qualità, arte e impegno nel centro Sardegna, un territorio dove quella allestita all’interno della Sala Consiliare rimane una delle poche sale cinematografiche sopravvissute allo strapotere delle multisala. Con questo evento dedicato al cinema africano – conclude Mura – chiudiamo una edizione progettata, realizzata e sostenuta con le nostre forze, le energie e la passione dei cittadini attivi.”

“Anche in questa edizione, che ha visto coinvolto e impegnato il nostro Gruppo Cinema e i Volontari del Servizio Civile – aggiunge Angioletta Cadau, presidente della ProcivArci Gavoi – un pubblico appassionato ha potuto assistere gratuitamente a produzioni di pregio per tutti i gusti, film italiani e stranieri, film per ragazzi scelti in partecipate riunioni fra l’associazione, l’amministrazione e la commissione cultura. Sei film sono stati proposti nella sezione estiva all’aperto e ben 19 nella sezione invernale. Altre pellicole all’interno del progetto CINEtumbarinu – conclude Cadau – sono state proposte durante l’anno alle scuole”.

Non resta che andare al cinema, dunque a Gavoi, per questo evento di chiusura del CINEtumbarinu. Non resta che frequentare il cinema “di paese”, senza pagare il biglietto, fra spettatori attenti, organizzatori entusiasti e accoglienti, pellicole di qualità e desiderio di fruire assieme la settima arte, ricercando una sana indipendenza di pensiero, perché anche nel cinema di comunità si cela il germoglio dell’emancipazione.

16/02/2020

Approvato il Piano particolareggiato del centro storico di Gavoi

Approvato il Piano particolareggiato del centro storico di Gavoi

L'amministrazione comunale di Gavoi, nei giorni scorsi, ha comunicato che è stato approvato il Piano particolareggiato del centro storico di Gavoi "Informiamo che: L’assessorato regionale all'Urbanistica, attraverso l'Ufficio tutela paesaggio di Nuoro, ha approvato...

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

Contro il Quartu Sant'Elena, (Cagliari campo Mulinu Becciu) arriva il secondo risultato utile consecutivo. Nel turno infrasettimanale, la squadra di Gavoi vince contro una disperata Sant'Elena con un gol di Castro, centra la vittoria ed ottiene tre punti pesanti in...

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Lo sorso 6 febbraio l'associazione Tumbadinos di Gavoi ha partecipato ad un interessante progetto europeo e di scambio internazionale. "30 anni di Maastricht: riflessioni sul passato, presente e futuro dell'Europa" è un progetto nell'ambito del programma CERV,...

D.Garau

D.Garau

WebMaster

il mio lavoro

Sviluppo. Realizzazione e Gestione SITI WEB  -Applicativi Web E-commerce . Il webmaster è una figura professionale che si occupa della gestione tecnica e operativa di un sito web. Il suo ruolo principale è quello di assicurarsi che il sito web funzioni correttamente, che sia sempre aggiornato, fruibile e sempre online.

Configurazione e amministrazione dei server web

Spesso il webmaster si occupa della configurazione dei server web e della loro manutenzione, per assicurarsi che il sito web sia sempre disponibile e che funzioni correttamente.

Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Il W.M può lavorare per migliorare la visibilità del sito web sui motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione dei contenuti e l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

Monitoraggio della sicurezza del sito web

Cosi come si assicura che il sito web sia protetto da eventuali minacce esterne, come gli attacchi informatici, attraverso l’utilizzo di strumenti di sicurezza come i firewall e l’aggiornamento costante dei software di sicurezza.

Monitoraggio delle analisi del sito web

Spesso utilizza e analizza le statistiche del sito web per capire il comportamento degli utenti e l’efficacia delle strategie di marketing online, e utilizzare queste informazioni per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il traffico sul sito