Giunge alla 24° edizione la manifestazione “Gavoi, ospitalità nel cuore della Barbagia” , figlia della “Sagra della patata, del formaggio e del pane” che fece il suo esordio nell’ormai lontano 1993. Quest’anno l’appuntamento, organizzato dal Comune di Gavoi, dalla Pro Loco e il CCN Gavoi – Un Fior di Paese, con il coordinamento della Cooperativa Jannas, è previsto per 5,6,7 ottobre ed ecco tutte le attività in programma:

LE MOSTRE
Venerdì 5 apertura ore 18,30
Sabato 6 e Domenica 7 apertura dalle ore 10,00 alle ore 20,00

Museo del Fiore Sardo – Via Margherita
1° piano – Esposizione permanente sul Fiore Sardo
2° piano – Proiezione dei film “Fiore Sardo” di Fabio Olmi
3° piano – “Chiaroscuro”, esposizione temporanea della collezione del MAN_Museo d’Arte Provincia di Nuoro. A cura di Luigi Fassi ed Emanuela Manca. Ingresso a pagamento. La mostra è visitabile sino al 14 ottobre.

Caserma Betza – Via Sant’Antioco, 2
La Sardegna del ‘900 raccontata dal fotografo Pablo Volta, mostra fotografica, in collaborazione con ISRE Istituto Superiore Regionale Etnografico della Sardegna.

Casa Maoddi – piano terra, Via Sant’Antioco, 2
Mostra della Biodiversità del Territorio, a cura del gruppo biodiversità BioBarbagia – Associazione Turistica Proloco Gavoi.

Museo Casa Porcu-Satta, Via Roma, 187
Esposizione permanente delle collezioni dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana, dei giochi e degli strumenti tradizionali. Ingresso a pagamento.

Casa Pira-Cadau – Via Cagliari, 90
La Civiltà dell’Altopiano, collezione privata.
Esposizione di oggetti e utensili da lavoro, testimonianza della cultura agropastorale e della vita del pastore transumante.

LE ESCURSIONI E LE VISITE GUIDATE

Il Centro Storico e le Chiese del Paese
Sabato e Domenica dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 18,00
Visite guidate del centro storico e delle chiese di Gavoi a cura di UTE – Universidade Libera de sos Ansianos, Gavoi. Punto di incontro, ingresso Museo Casa Porcu-Satta (via Roma, 187). Attività gratuita.

Il Territorio
Archeo-Natura
Sabato ore 15,00-17,00
Escursione alla scoperta del territorio sull’altopiano di Lidana, in località Sa Itria. Illustrano il percorso le archeologhe Rosella Sedda e Veronica Podda con l’ausilio dei volontari della Prociv Arci Gavoi e degli agenti della Stazione Forestale locale. La durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Attività e servizio bus gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 4 al numero telefonico 349.2994572.
Punto di incontro Piazza Marconi (c/o punto informazioni).

Domenica ore 9,00 -12,00.
Escursione alla scoperta del territorio intorno al lago di Gusana. Illustrano il percorso le archeologhe Rosella Sedda e Veronica Podda con l’ausilio dei volontari della Prociv-Arci e degli agenti della Stazione Forestale locale. La durata del percorso, di media difficoltà, è di circa 3 ore. Attività e servizio bus gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 349.2994572.
Punto di incontro Piazza Marconi (c/o punto informazioni).

Attività equestri
Sabato e Domenica ore 10,00 e ore 15,00
Itinerari a cavallo nei sentieri del territorio di Gavoi, a cura del Centro Equestre Loai. Gruppi max. 3 persone. Età minima 10 anni, attività a pagamento, info e prenotazioni al numero 349.1982731.

Escursione in mountain bike
Domenica ore 10,00 punto di incontro P.zza Marconi c/o punto informazioni
I soci di Bikin’Gavoi accompagnano i bikers lungo i sentieri attorno al lago di Gusana e nella valle di Aratu. L’attività ha una durata di circa 3 ore. Autosufficienza idrica e meccanica; i minorenni dovranno essere accompagnati. Punto di incontro Piazza Marconi (c/o punto informazioni). Per informazioni e prenotazioni: [email protected] Facebook e Instagram: @bikingavoi

IL SEMINARIO
Sala Consiliare, P.zza Santa Croce
Sabato ore 11,00
Valorizzazione delle produzioni ortofrutticole di montagna. Incontro informativo a cura dell’Agenzia Regionale Laore Sardegna Sardegna.

LABORATORI LUDICI E DIDATTICI PER BAMBINI E RAGAZZI

Manine in pasta
S’Orrodanza, Via Roma 154 (in caso di pioggia: locali piano terra Casa Maoddi, via Sant’Antioco)
Sabato 16,30-18,30 e Domenica ore 10,00-12,00
Percorso ludico creativo sulla lavorazione della pasta rivolto ai bambini dai 3 ai 7 anni, con Chiara Sedda. A cura di S’Orrodànza – Pastificio Artigianale di Francesca Sedda. Attività gratuita all’aperto.

Tramas de Lana
Tramas, Via Roma 233
Sabato 16,00 Laboratorio creativo sulla lavorazione della lana di pecora, età minima 5 anni. Attività gratuita. Iscrizioni in loco sino a 15 minuti prima dell’inizio. A cura di Tramas di Rosangela Sedda.

EDUCAZIONE AL GUSTO

Venerdì ore 9.30
Istituto Comprensivo di Gavoi
Laboratori del gusto illustrati dagli esperti dell’Agenzia Regionale LAORE Sardegna rivolti agli alunni delle scuole Primaria e Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Gavoi.

Sala Consiliare, Piazza Santa Croce,1
Sabato ore 17,30 -18,30; Domenica ore 11,30 -13,00
Laboratori del Gusto – Percorso di analisi sensoriale dei formaggi di montagna e dei vini dei vitigni autoctoni di Sardegna illustrati dagli esperti dell’Agenzia Regionale LAORE Sardegna. Attività gratuita, prenotazione obbligatoria al numero 328.9693949.

L’ARTE DELLA RILEGATURA
Biblioteca F.lli Satta, Via Don Bosco
Venerdì ore 17,00
Presentazione del Corso di Rilegatura, Recupero e Restauro dei beni librari a cura della Biblioteca Comunale Gavoi F.lli Satta.

LE DIMOSTRAZIONI ARTIGIANALI

L’arte della panificazione
Panefiziu Santu Juvanne, Via Amsicora 14
Sabato e Domenica ore 10,00 e ore 16,00
Preparazione e cottura dei pani tradizionali nel forno a legna, a cura del Panefiziu Santu Juanne – Di Rita Sanna Gavoi

Per fare il Fiore
Museo Casa Porcu-Satta, cortile interno, Via Roma, 187
Sabato e Domenica ore 10,30 e ore 16,00.
Dimostrazione dei pastori di Gavoi sulla lavorazione tradizionale del formaggio Fiore Sardo, realizzato col latte crudo di pecora. Allestimento a cura di Chiara Sedda.

DEGUSTAZIONE DEI PRODOTTI LOCALI IN SAS CORTES ACCOMPAGNATI DAI VINI DI SARDEGNA
Sabato mattina ore 11,00/13,00; pomeriggio 15,30/20,00
Domenica mattina ore 10,30/13,00; pomeriggio 15,00/19,30

Itinerario degustativo a pagamento nei cortili del centro storico, dedicato all’eccellenza del Fiore Sardo e dei prodotti locali accompagnati dai vini di Sardegna.
Partecipano: Cantine Sardus Pater Sant’Antioco (Casa Gungui-Cuccui, Via Cagliari), Cantina Giampietro Puggioni (Cortile Museo Casa Porcu-Satta, Via Roma, ingresso Guturu Badda), Cantina Bingiateris (Cortile Museo del Fiore Sardo, Via Eleonora), FAMIGLIA ORRO (Cortile Caserma Betza), Via Sant’Antioco).
Il costo del carnet di 10 Euro include: un calice da degustazione con sacchetto porta-bicchiere, 4 passaggi nei cortili, ognuno comprende 1 bicchiere di vino per cantina, l’assaggio del Fiore Sardo, del pane dei salumi e dei dolci locali. In ogni cortile si annulla nel carnet la consumazione avvenuta.
Acquisto carnet presso banchetto in Via Roma, fronte Pro Loco. Attività in collaborazione con i produttori di dolci tipici, pani artigianali, salumi tradizionali, e con i pastori di Gavoi produttori del formaggio Fiore Sardo.

LE LETTURE IN SAS CORTES
Ad alta voce – In Sardegna non c’è il mare di Marcello Fois. Legge l’attrice Anna Nivola, a cura dell’Associazione Culturale Festival letterario L’Isola delle Storie. Le brevi letture si terranno nei luoghi che ospitano le degustazioni dei vini di Sardegna e dei prodotti locali in Sas Cortes.
Sabato ore 12,00 -12,10 Cortile Museo Casa Porcu Satta, Via Roma (ingresso Guturu Badda); ore 17.00-17.10 casa Gungui-Cuccui, via Cagliari; ore 18.30-18.40 cortile Museo del Fiore Sardo, via Eleonora;
Domenica ore 11.00-11.10 Cortile Caserma Betza, via Sant’Antioco; ore 12.00-12.10, Cortile Museo Casa Porcu Satta, Via Roma (ingresso Guturu Badda).

DEGUSTAZIONE TIPICA CON I PRODOTTI LOCALI
Via Roma
Sabato ore 20,00-22,30; Domenica ore 12,30-14,00
Degustazione a pagamento con i prodotti tipici del territorio a cura della Società Polisportiva Taloro GAVOI

I CANTI, I BALLI, LA TRADIZIONE

Ermosùra
Casa delle figlie di San Giuseppe, cortile interno, Via Mentana
Domenica ore 11,00
Vestizione dell’abito tradizionale femminile e maschile, a cura di Elisabetta Marchi.

Le Corali
Chiesa San Gavino, Piazza San Gavino
Domenica ore 16,00
Concerto del Coro Eufonia di Gavoi, diretto dal maestro Mauro Lisei e del coro Bachis Sulis di Aritzo, diretto dal Maestro Michele Turnu. Al termine del concerto, esibizione itinerante lungo le vie del centro storico e nelle Chiese.

Sos Tumbarinos
Domenica dalle ore 16,00
Esibizione itinerante lungo le vie del paese a cura dell’associazione Tumbarinos Gavoi Gavoi.

Ballu tundu, a atteros annos menzus!
Piazza San Gavino
Domenica ore 17,30
Un invito alla comunità a unirsi in un ballo corale per chiudere la festa, con l’augurio di continuare negli anni e ritrovarsi in salute e allegria.

IL PREMIO
Museo Casa Porcu-Satta, primo piano, Via Roma, 187
Domenica ore 17,00
XIII Edizione Premio di Riconoscimento Pionieri del Turismo in Sardegna.

LE INIZIATIVE SOLIDALI

Viale Repubblica (fronte Ex-Giudice di Pace)
Venerdì dalle ore 8.00 alle 12.00
Raccolta di sangue presso l’autoemoteca del Centro Trasfusionale di Nuoro, a cura dell’Associazione AVIS Gavoi.

Museo Casa Porcu-Satta, piano terra, Via Roma, 187
Sabato e Domenica ore 10,00-20,00
Pesca solidale organizzata da UTE- Universidade Libera de sos Ansianos Gavoi.

Piazza Cagliari, 15 (Su Carruzu)
Sabato e Domenica ore 10,00-20,00
Esposizione Mostra Missionaria a cura delle “Figlie di San Giuseppe”

Oltre alle degustazioni in programma, i ristoranti, i bar e i punti ristoro offriranno una ricca scelta di menù legati alle tipicità locali e ai prodotti di qualità. Sarà possibile acquistare i prodotti locali nei negozi e negli stand allestiti per le vie del paese.

L’amministrazione comunale, la Pro-Loco e il CCN Gavoi ringraziano tutte le associazioni di volontariato, culturali e sportive di Gavoi, che con il loro apporto, espressione delle loro passioni e dell’impegno sociale e culturale verso la comunità, hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione.