scorcio-gavoi-carzonnaL’Amministrazione Comunale di Gavoi da il via al Piano Straordinario della viabilità urbana e extra urbana, sicurezza, efficienza e manutenzioni. 

Tra la fine dello scorso anno e l’inizio del 2017 sono partiti, infatti, nel paese e lungo le strade comunali extra urbane numerosi piccoli cantieri e altrettanti sono in procinto di partire.

“Abbiamo creato una task force – afferma Graziano Lai, consigliere con delega all’Efficienza, Sicurezza e Manutenzioni – che, supportata dai suggerimenti dei cittadini, degli attivisti della Commissione al Territorio e dalle rilevazioni dell’Ufficio Tecnico – ha fatto un report per dati e immagini delle principali emergenze legate alla sicurezza e alle manutenzioni. Pian piano arriveremo ovunque sia necessario e urgente”.

Così sono iniziati diversi lavori pubblici di piccola entità ma che incidono profondamente sulla qualità della vita dei cittadini e delle imprese del territorio.

“Abbiamo lavorato secondo precisi criteri di priorità così da far partire innanzitutto gli interventi che riguardavano la sicurezza dei cittadini e delle fasce deboli – sottolinea l’Assessore al Territorio Ivan Urru – per proseguire con alcuni lavori che attendevano da oltre un decennio di essere conclusi. Abbiamo destinato stanziamenti importanti per la voce manutenzioni ed efficienza perché crediamo che dalle piccole cose si distingua un paese accogliente e sicuro. Siamo partiti dalla ristrutturazione e rifacimento dell’impianto di riscaldamento della palestra delle ex Scuole Medie utilizzata da numerose società sportive del paese, per proseguire con gli interventi di manutenzione delle strade comunali e ancora interventi su muri di contenimento in presenza di frane che da troppo tempo erano trascurati, oltre che indecenti anche per l’immagine del paese stesso. Ulteriori azioni dello stesso tenore sono già state programmate con il doppio effetto di produrre efficienza, sicurezza, decoro e una, non secondaria, boccata d’ossigeno per le imprese edili che soffrono per la crisi del settore – prosegue l’Assessore Urru”.

Ecco alcuni esempi di lavori appena svolti, in svolgimento in programmazione immediata: bitumatura e messa in sicurezza delle strade comunali urbane e extraurbane  (Gaidanu e Su punteddu); sistemazione della scuola dell’infanzia; manutenzione del cimitero che prevede la sistemazione della copertura principale; manutenzione delle strade comunali (dando priorità alle zone B, che da oltre trent’anni sono ancora sprovviste dei marciapiedi); completamento  e pavimentazione della Piazza Sant’Antonio; interventi sugli impianti sportivi di Maristiai con ristrutturazione degli spogliatoi, messa a norma degli impianti elettrici e idrici, sostituzione infissi,  messa in sicurezza e adeguamento alla normativa vigente della tribuna; realizzazione di un muro di contenimento, a seguito del crollo di quello esistente etc; manutenzione e pulizia del rio De Bidda;, realizzazione di un muraglione su una parete franosa all’ingresso del paese, in località Tuluschene (altra situazione di pericolo che attendeva da anni risoluzione); rifacimento della segnaletica orizzontale in Piazza Sa Serra e via Roma.

Altri importanti interventi sono stati necessari per affrontare l’emergenza neve per la quale ancora si svolge la conta dei danni alle strutture, agli impianti di illuminazione,  e si concludono i lavori di taglio e messa in sicurezza degli alberi feriti dal peso delle precipitazioni nevose.

 “Abbiamo inoltre – conclude Ivan Urru – dotato il comune di materiali e attrezzature per gli interventi urgenti e rinnovato e adeguato alla normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro alcuni vecchissimi arredi degli uffici dei dipendenti comunali. Proseguiremo anche con altri piccoli interventi che mirano a migliorare il decoro e l’immagine dell’ente: uno fra tutti il restauro del portone del palazzo comunale sulla via Roma che anni fa era stato oggetto di un atto vandalico incendiario e ancora attende di essere ripristinato. Queste azioni sono state possibili anche grazie all’impegno progettuale, amministrativo e operativo di tutto il settore tecnico”. 

SEGNALATO DA AMMINISTRAZIONE COMUNALE

ASSESSORATO LAVORI PUBBLICI

  • Iniziate e proseguiranno le manutenzioni con ripristini, bitumatura e messa in sicurezza delle strade comunali urbane e extraurbane (Gaidanu e Su punteddu) con un finanziamento pari a € 42566.
  • sistemazione della scuola dell’infanzia con rifacimento dell’ingresso dalla via Cagliari, rampa per disabili, ripristino e pavimentazione della vecchia gradinata, box in vetro antisfondamento per l’ingresso lato ascensore etc. per un tot di € 61431,78.
  • Si proseguirà con la manutenzione straordinaria del cimitero per un tot € 10950
  • Cominceranno anche i lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali e la realizzazione di marciapiedi per un tot di € 26166.
  • Si stanno proprio in questi giorni concludendo inoltre i lavori di completamento e pavimentazione della Piazza Sant’Antonio con un finanziamento pari a € 6100,00
  • partiti alcuni interventi sugli impianti sportivi di Maristiai, lavori per €35000
  • Per la sicurezza idrogeologica e il ripristino ambientale si sono svolti anche i lavori di manutenzione e pulizia del letto del rio De Bidda per una cifra attorno ai 15000 euro
  • All’ingresso del paese, lungo la Via Roma in località Tuluschene è stato realizzato un muraglione e ripristinata una parete franosa, altra situazione di pericolo che attendeva da anni una risoluzione. Per questo intervento sono stati spesi € 26000
  • A breve partirà anche il rifacimento della segnaletica orizzontale in Piazza Sa Serra e via Roma per € 7704,18.
  • Altri 10000 euro sono stati destinati alla pulizia delle strade e al ripristino dell’efficienza dei pozzetti per l’acqua piovana.