La Poesia “A bolu de puzone” di Elena Loredana Manni (Gavoi) selezionata per il premio Vitòriu Sella de poesia Sarda.

Nella sezione finale del premio di poesia “Vitòriu Sella”, c’è spazio per la poesia in rima della professoressa Elena Manni di Gavoi, con la poesia “A bolu de puzone”.

 

Articolo la nuova sardegna:

Domenica 11 agosto si è riunita la giuria del “Prèmiu Vitòriu Sella de poesia sarda”, il concorso letterario organizzato dall’art cafè Gana ‘e Gortoe, da Giumar multiservice e dai familiari dello storico e giornalista scomparso lo scorso autunno.

Venticinque, in tutto le poesie pervenute ai cinque giurati del premio in un solo mese di tempo dalla pubblicazione del bando alla scadenza dei termini.

Quattro le opere selezionate nella sezione in rima (in ordine di arrivo): “Ite che giuhes? Ite lassas” di Angelo Maria Ardu (Flussio); “S’Amore” di Juvanne Pira (Orgosolo); “S’ispera” di Sandro Biccai (Sindia); “Naschida…Mama?” di Gigi Angeli (Palau).

Cinque le poesie scelte, invece, per la sezione a verso libero: “A bolu de puzone” di Elena Loredana Manni (Gavoi); “Ses torra ‘iu” di Gian Gavino Vasco (Bortigali); “Vis poeta” di Gino Farris (Lodè); “Aiggi d’incrinu” di Giuseppe Tirotto (Castelsardo); “Su ‘ilu de Vitòriu” di Augusto Secchi (Siniscola).

La premiazione si terrà il 30 agosto alle 19 presso il Gana ‘e Gortoe di via Olbia.

In giuria Oreste Braghieri, Santino Marteddu, Bustianu Pilosu, Zosepe Piras e Mauro Piredda.

“A bolu ‘e puzone” di Elena Loredana Manni (Gavoi)

fonte: LaNuovaSardegna