REFERENDUM DEL 20/21 SETTEMBRE 2020

31 Ago, 2020 | Gavoi | 0 commenti

Ancora 3 settimane ci dividono dall’appuntamento elettorale per decidere se vogliamo un taglio lineare sulla diminuzione dei Deputati e Senatori della nostra Repubblica.

Questo Referendum non ha bisogno di alcun quorum: si vince anche con lo scarto di un solo voto. I troppi misteri e l’eccessiva  confusione politica allontanerà, ancora una volta, gli elettori dai seggi elettorali. Il Referendum arriva in un momento particolarmente delicato poiché siamo ancora in piena emergenza sanitaria a causa della pandemia da covid-19  e, pertanto, nella totale incertezza, i cittadini, over 65 in primis, non andranno a votare per evitare rischi.

Nel merito del Referendum posso significativamente sostenere che prima la classe politica avrebbe dovuto intervenire sulla nuova riforma elettorale per garantire, attraverso la storica e ben strutturata Costituzione, la rappresentanza adeguata di tutti i territori che sono da oltre 70 anni la nostra unica certezza.

La propaganda elettorale di alcuni partiti e movimenti  stanno insistendo con tatticismi obsoleti sui costi della politica spingendo l’elettore per un si che significa taglio dei Deputati e Senatori. I costi scandalosi della politica si annidano altrove dove la classe politica non intende intervenire per garantire i famosi pesi e contrappesi  che significativamente consolidano una “rendita di posizione”.

Basterebbe nell’attesa ridurre  “il budget di spesa” procedendo linearmente sugli emolumenti economici di Deputati e Senatori fino ad azzerare l’ipotetico taglio correlato al Referendum. Non si è mai parlato dei costi della elefantiaca  struttura burocratica, degli incentivi sugli obiettivi raggiunti, sui premi di produttività  e infine sui  benefit erogati con molta disinvoltura. Insisto che il costo della democrazia è un investimento e una garanzia per dare voce a tutti i territori, anche a quelli meno popolosi.

Prima di indire il Referendum era fondamentale approvare una legge elettorale che andasse nella direzione di tutelare interi territori che altrimenti rischiavano di non avere una propria rappresentanza.

Questo rischio oggi è quasi una certezza poiché un Senato e una Camera di Deputati ridotto nelle dimensioni a causa del Referendum del 20/21 settembre introduce un diabolico meccanismo nelle mani di un ristretto gruppo che nel linguaggio politico chiamiamo volgarmente capi corrente  di partito. Rafforzo questo rischio con la dichiarazione del Sindaco di Napoli De Magistris “Col taglio degli eletti il potere finirebbe in mano a pochi.

Il sottoscritto al Referendum voterà per difendere la nostra amata Costituzione, frutto di tanti sacrifici che i nostri “Padri” ci hanno regalato.

Votiamo, quindi, con coscienza e libertà con un grande NO per lasciare la situazione allo status quo per poi definire insieme un percorso virtuoso che dia garanzie a tutte le sensibilità presenti nel nostro Paese.

Salvatore Buttu

Presidente Associazione “Laboratorio Sardegna di Dentro” Gavoi  

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

IL TALORO CORSARO! Arriva il secondo risultato utile consecutivo!

Contro il Quartu Sant'Elena, (Cagliari campo Mulinu Becciu) arriva il secondo risultato utile consecutivo. Nel turno infrasettimanale, la squadra di Gavoi vince contro una disperata Sant'Elena con un gol di Castro, centra la vittoria ed ottiene tre punti pesanti in...

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Progetto europeo in Galizia per l’associazione Tumbarinos di Gavoi

Lo sorso 6 febbraio l'associazione Tumbadinos di Gavoi ha partecipato ad un interessante progetto europeo e di scambio internazionale. "30 anni di Maastricht: riflessioni sul passato, presente e futuro dell'Europa" è un progetto nell'ambito del programma CERV,...

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Augurios a Tiu Tonino Manca pro sos 100 annos!

Oggi gli auguri più belli li facciamo a Antonino Manca (noto Tonino) che festeggia 100 anni. Stamattina presso il Salone parrocchiale, si è svolta la festa organizzata dai familiari, dove il nuovo centenario di Gavoi ha ricevuto e festeggiato in compagnia di parenti,...

D.Garau

D.Garau

WebMaster

il mio lavoro

Sviluppo. Realizzazione e Gestione SITI WEB  -Applicativi Web E-commerce . Il webmaster è una figura professionale che si occupa della gestione tecnica e operativa di un sito web. Il suo ruolo principale è quello di assicurarsi che il sito web funzioni correttamente, che sia sempre aggiornato, fruibile e sempre online.

Configurazione e amministrazione dei server web

Spesso il webmaster si occupa della configurazione dei server web e della loro manutenzione, per assicurarsi che il sito web sia sempre disponibile e che funzioni correttamente.

Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Il W.M può lavorare per migliorare la visibilità del sito web sui motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione dei contenuti e l’utilizzo di tecniche di SEO (Search Engine Optimization).

Monitoraggio della sicurezza del sito web

Cosi come si assicura che il sito web sia protetto da eventuali minacce esterne, come gli attacchi informatici, attraverso l’utilizzo di strumenti di sicurezza come i firewall e l’aggiornamento costante dei software di sicurezza.

Monitoraggio delle analisi del sito web

Spesso utilizza e analizza le statistiche del sito web per capire il comportamento degli utenti e l’efficacia delle strategie di marketing online, e utilizzare queste informazioni per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il traffico sul sito