6ª giornata di andata del Campionato di Eccellenza Sardegna 

CASTIADAS-TALORO 2-0 – 23′ PT Caraccio su rigore (C), 20′ ST Seck (C)

CASTIADAS: Rausa, Sylla, Manga, Carboni M, Olivieri, Cuccu, Tesfai, Seck, Caraccio, Malandram Usai F. Allenatore: Cotroneo

TALORO: Pili M., Camara, Mura, Secchi, Marstio R., Curreli, Littarru, Soru, Fadda 8Rodriguez L.), Atzeni (Rodriguez G, Mele – allenatore Romano Marchi – a disposizione: Cibei, Saba, Rodriguez, Carta, Rodriguez L., Introia, Frau, Delogu.

Arbitro:  Claudio Pili Cagliari, Mauro Ignazio Cordeddu ,Riccardo Loi

La sconfitta 2-0 con un gol per tempo. 

Nonostante la sconfitta, che relega il Taloro, nell’ultima posizione in classifica, la squadra, nel primo tempo non ha sfigurato.  Contro una potenziale candidata alla vittoria finale, la sconfitta ci sta, meno l’atteggiamento del secondo tempo. 

Un rigore di Caraccio, nel primo tempo segna la partita. Primo tempo che il Taloro ha affrontato con il recupero di Roberto Mastio, ma segnaliamo le pesanti assenze di Pili, Pitta, Falchi e Delussu. Squadra rivoluzionata, a centrocampo, con Curelli, Mele e Soru.

Secondo tempo occasionissima con parata di Rausa, su Atzeni, che evita il pareggio, poi è solo Castiadas, Con Seck che realizza il secondo gol e i ragazzi di Marchi che tirano i remi in barca. Espulso Soru, mentre è uscito per infortunio, Atzeni.

Domenica si torna a Fonni contro il Porto Rotondo, squadra abbordabile, occasione per sbloccare la classifica che vede i rossoblu di Gavoi all’ultimo posto.

Ale Taloro Alè.

Meccanismi playoff e playout in Eccellenza:
I playoff non vengono disputati qualora tra 2ª e 3ª classificata la differenza è uguale o superiore ai 7 punti come stabilito un anno fa (prima la forbice era di 10 punti)-
Mentre il numero delle retrocesse torna a 3 (e non 4) visto il ritorno al campionato a 16 squadre; anche per i playout resta il distacco uguale o superiore ai 7 punti per annullare la sfida tra 13ª e 14ª classificata. 

Ale Taloro Alè