TROPPO FORTE LA TORRES PER UN TALORO SENZA MORDENTE

Taloro affonda a Sassari con un punteggio tennistico… 6-0 senza nessuna attenuante

Nella ripresa il tracollo. Delusione dei tifosi al seguito.

Una sconfitta nata nei primi minuti di gara al 30′ il Taloro era già sotto per 2-0.

Squadra molle e senza grinta. Falchi sul due a zero sbaglia ancora un rigore…

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE

7° GIORNATA DI ANDATA

TORRES SASSARI – TALORO GAVOI

 

PARTITA A SENSO UNICO LA TORRES NE FA SEI E VOLA IN ALTO. 

TORRES: Pinna, Casu, Depalmas, Chessa, Minutolo, Merenda, Sarritzu, Piga, Chelo, Mannoni, Diouf. A disp.: A.Secchi, Mirra, D. Pinna, Usai, Uleri, Superchi All. Tortora

TALORO: Ruggiu, D.Mastio, Pitta, G. Secchi, R.Mastio, Corona, Cissè, Delussu, Falchi, Sedda, Biscu, A disp. Tilocca, Satta, Isoni, Bonicelli, Manca, Musu, Mele. All. Marchi

ARBITRO: Galiffi di Alghero  RETI: 5′ Chelo, 24′ Diouf, 12′ st Chessa, 17′ st Piga, 18st. Diouf, 25′ st Sarritzu

STATISTICHE: Torres contro Taloro. All’andata finì 1-0 per gli ospiti, gol di P.Paolo Falchi, era un Taloro ancora alla ricerca della quadratura ma i risultati arrivavano. E’ passato un girone e la squadra Barbaricina dopo aver trovato un definitivo assestamento, gioca, crea azioni da gol ma i punti arrivano contati e compromettono la classifica. In campo l’ex Pitta, arrivato da Sassari nel mercato di Gennaio per rinforzare la difesa,   si rivedono Isoni e Mele che partono dalla panchina.

La compagine Rossoblu insegue i play off e spinta da un pubblico meraviglioso cercherà di portare a casa l’intera posta in palio. L’occasione per accorciare sulle dirette concorrenti è propizia perché il calendario, offre gli scontri Sorso – Samassi e Stintino – Atletico Uri, squadre che guardano dall’alto gli uomini di Tortora ma che chiaramente dovranno spartirsi i punti.

La Torres non perde dal 23 Dicembre 2017 a Monastir, nelle ultime cinque gare ha conquistato tre vittorie e due pareggi ma non potrà contare sul bomber Spinola, su Scioni e Spanu squalificati dal giudice sportivo.

AVVIO: Gara subito in salita per i Gavoesi che subiscono il gol di Chelo ( ex Sorso) dopo appena cinque minuti.L’attaccante finalizza un cross di Mannoni. La squadra di casa non è la stessa dell’andata, si è rinforzata, e si vede anche al 24’ quando un’azione corale porta al gol Diouf. I ragazzi di Marchi, che pure aveva optato per una gara di contenimento, sono frastornati e sbagliano anche un rigore che poteva riaprire il match.

RIPRESA. Senza storia la seconda parte della gara, Torres in avanti e Taloro incapace di reagire, lo confermano gli altri quattro gol di Chessa, Piga, ancora Diouf e dello sgusciante Sarritzu.Un risultato tennistico non auspicabile alla vigilia che compromette ulteriormente la classifica dei Barbaricini.

POST GARA: TORRES《Il risultato è importante ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Questo 6-0 è fin troppo e arriva dopo tanti sacrifici. A Gavoi perdemmo e siamo stati contestati giustamente quindi guardo al risultato ma non voglio facili entusiasmi. La squadra è giovane, abbiamo ancora tante partite difficili e la strada è lunga. Sono contento che si siano sbloccati alcuni giocatori ma non avevo dubbi perché lavorano tantissimo in settimana. La classifica? Abbiamo accorciato su tutti e domenica andiamo a Samassi. Gare difficili ma l’importante è la continuità》.

MARCHI : Oggi abbiamo subito una dura lezione. C’è poco da dire, quando si subiscono 6 gol bisogna solo fare i complimenti all’avversario. Il rigore? È il terzo che sbagliamo. Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni ma dopo un risultato così non possiamo che stare zitti e lavorare. I numeri sono impietosi ma la società è forte e cercheremo la salvezza fino alla fine》

PROSSIMA: TALORO GAVOI – MURAVERA Domenica 18 Febbraio 2018 Ore 15.00

SERVE UN SUSSULTO D’ORGOGLIO…..SEMPRE ALE TALORO ALE’

[siteorigin_widget class=”SimpleShareButtonsAdder\\Widget”][/siteorigin_widget]