Alla luce del nuovo DPCM è stata chiarita in via definitiva la possibilità di riprendere gli allenamenti in forma individuale sotto il controllo di un istruttore.


La Società Polisportiva Taloro Gavoi ha deciso pertanto di far riprendere le seguenti attività:

  • Categoria Esordienti
  • Categoria Pulcini
  • Categoria Primi Calci
  • Scuola dei portieri

L’auspicio è che a breve ripartano tutte le categorie con il miglioramento della situazione sanitaria.
La Società punta a garantire un servizio per i piccoli e i piccolissimi, una scelta mirata basata sul fatto di sentire nostra la responsabilità sociale nel consentire l’attività sportiva come veicolo di benessere sociale, liberare i bambini all’aria aperta facendoli svagare per qualche ora e dare un pò di stregua alle famiglie cosi provate delle varie restrizioni, portando i bambini in un ambiente sano e controllato.
E’ corretto pertanto spiegare alle famiglie la prassi ed il protocollo che andremo ad attuare in collaborazione con i tecnici abilitati per poter svolgere attività:

1) Fase di ingresso/uscita:

  • Arrivo dei bambini presso la struttura sportiva già pronti per l’attività e muniti di bottiglietta d’acqua nominativa da tenere nei pressi del proprio zainetto.
  • Misurazione della temperatura da parte della dirigenza, in caso di temperatura => di 37,00 c° l’ingresso del bambino verrà negato in via cautelativa.
  • Inserimento di nome e cognome di ogni atleta in un apposito registro di presenza giornaliera per consentirne la tracciabilità.
  • Alla conclusione dell’allenamento si richiede uno sforzo collettivo nel rispetto del distanziamento per non vanificare gli sforzi precedenti.
  • E’ fatto divieto di utilizzo di spazi comuni come docce e spogliatoi.

2) Fase di allenamento:

  • Gli atleti dovranno entrare nel terreno di gioco con la mascherina, la stessa verrà tolta per tutta la durata dell’allenamento e sistemata provvisoriamente su un braccio e rimessa a conclusione dello stesso.
  • Durante tutta la seduta dell’allenamento sarà cura degli istruttori far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale.
  • L’attrezzatura utilizzata per svolgere l’allenamento sarà igienizzata con cura dai dirigenti della società.
  • In caso di utilizzo di pettorine o altri capi in tessuto non personali dell’atleta, utili allo svolgimento dell’allenamento è cura della famiglia portarli a casa senza che l’atleta li scambi con terzi e riportarli puliti per l’allenamento successivo.

Ricordiamoci tutti che abbiamo un enorme responsabilità nel far vivere bene ai nostri ragazzi questo periodo di pandemia, un domani si ricorderanno e apprezzeranno gli sforzi che facciamo per loro, sforzi indispensabili nel conservare servizi primari come scuola e sport.
I bambini in età 5-12 sono quelli più soggetti all’assimilazione di buoni/cattivi comportamenti, se ci arrendiamo adesso e gli neghiamo la pratica sportiva per 2 anni li educhiamo ad una disabitudine allo sport nella loro fase cruciale di crescita ed apprendimento, pertanto ci auspichiamo una partecipazione più ampia possibile.
Vi ricordiamo che seguendo questo protocollo nessuno verrà contagiato facendo attività nell’impianto sportivo (neanche in caso di presenza di un bambino asintomatico); per ogni dubbio/chiarimento da parte delle famiglie la dirigenza rimane interamente a disposizione nella figura principale dei dirigenti responsabili di categoria o di qualsiasi dirigente.


IL DIRETTIVO DEL TALORO GAVOI