TALORO GAVOITaloro Gavoi 

IL TALORO GAVOI TORNA ALLA VITTORIA 1-0

Continua il momento positivo del Taloro Gavoi che torna alla vittoria dopo due pareggi consecutivi ottenuti in trasferta. Nelle mura amiche il Taloro ottiene la sua terza vittoria consecutiva. Gol della vittoria di Falchi che a tu per tu  con il portiere ospite non perdona. Partita non esaltante anche se le migliori azioni le ha mostrate il Taloro sempre propositivo e propenso all’attacco. Migliori in campo il capitano Mele e Falchi..

CAMPIONATO REGIONALE DI ECCELLENZA
12° GIORNATA DI ANDATA
TALORO GAVOI – FERRINI CAGLIARI 1-0

Il Taloro Gavoi vince contro una spenta Ferrini. Falchi al 16’ chiude la gara.
TALORO: Tilocca, D. Mastio, Ladu, Secchi, R. Mastio, Delussu, Cisse Corona, Falchi, Manca, Mele. In panchina: Ruggiu, Zedda, Biscu, Isoni, Sedda, Bonicelli, Mulas. All. Marchi
FERRINI : Tronci, N. Argiolas, Fiori, Balistreri, Piselli, Mancusi, Garau, Bonu, Podda, Monni, F. Argiolas. In panchina: Canalis, Simoni, Onano, Cappai, Seoni, Cuccu, Marras.All.
Giordano
ARBITRO: Selva di Alghero
RETI: 16’ Falchi.

GAVOI: L’abbassamento delle temperature non ha intaccato il caldo cuore dei tifosi Gavoesi, in tanti al Comunale, per ritrovare ed incitare l’amato Taloro che tanto bene sta facendo in questa prima fase di campionato. Maristiai imbattuto e squadra che viaggia a metà classifica rafforzata dai due punti ottenuti nelle ultime trasferte contro il Samassi e il Valledoria.
Taloro che cresce, in tutti i reparti, il recupero di Roberto Mastio dopo il brutto incidente della passata stagione, l’inamovibile Secchi, le fasce ben coperte da Daniel Mastio e Biscu,  rendono la difesa arcigna e difficile da penetrare. Centrocampo veloce nelle ripartenze e pronto ad aspettare l’impiego a tempo pieno di Delussu, aggregato da poco nei ranghi ma sicuro protagonista nel prosieguo della massima competizione regionale.

L’attacco, un mix di esperienza ( Mele, Falchi, Bonicelli) e di giovani promesse (Cisse, Sedda, Manca), tutte pronte a regalare la terza vittoria di fila in casa dopo quelle ottenute contro Torres e Sorso. Di contro la Ferrini Cagliari, affidata ancora a Giordano, allenatore di grande esperienza e da
anni stretto collaboratore della fucina di ragazzi che la società di viale Diaz vede affermarsi nei campionati giovanili a cui partecipa con ottimi risultati. C’è da scegliere. Se poi aggiungi bomber del calibro di F. Argiolas e centrocampisti come Garau, giusto per fare due nomi la gara si carica di adrenalina.

Inizio: Partono a razzo i rossoblu, al 6’ ’ Delussu, per lui la prima da titolare, pennella una punizione sulla testa di Falchi, ci vuole un grande Tronchi per evitare il gol. La scena si ripete al 12’ ma Falchi non trova la sfera ad un passo delle linea bianca. 23’ Manca per Delussu che prova il sinistro, alto sulla traversa. 26’ Mele perde l’attimo ma grande merito va a N. Argiolas che lo anticipa al momento della conclusione. 28 Podda vede a destra
l’inserimento di Monni ma Ladu allontana il pericolo. 30’ Bonu vede il taglio centrale di Podda ma Tilocca e previdenziale nell’uscita. 35’ occasione per Manca che tentenna al momento del tiro favorendo il recupero della retroguardia ospite. 39’ Balistreri ruba palla a Delussu e si invola verso Tilocca ma anziché proseguire verso la porta tenta un tiro, pessima idea, troppo precipitosa.

RIPRESA 6’ Esce Ladu entra Biscu e la spinta sulla fascia si fa maggiore. 10’ Falchi si presenta solo davanti a Tronci ma lo grazia sparando alle stelle. L’attaccante Nuorese si rifà al 16 finalizzando un intuizione di Corona , portiere battuto 1-0. 20’ Biscu per Mele, lungo di un soffio. 25’ Garau su corner trova Piselli, ottimo stacco e perfetto colpo di testa che sfiora l’incrocio. . 29’ Falchi per Mele che dalla destra vede Cissè, il passaggio per il compagno è corto e Piselli si rifugia in angolo. 33’ Esce F. Argiolas ed entra Cuccu.37’ Esce Manca entra Bonicelli. 38’ Corona cerca Cisse che non aggancia in area. Ancora l’attaccante non concretizza l’errore di Tronci che svirgola il retro passaggio di N. Argiolas. Il bomber di casa anziché tirare nella porta sguarnita tenta il dribbling e la difesa recupera. Gol fallito. 45’ Esce Cissè entra Sedda.

I tre minuti di recupero non cambiano il risultato, finisce 1-0, quarto risultato utile consecutivo per il Taloro che merita la vittoria è si allontana dalla zona pericolosa. Ferrini poco propositiva e raramente pericolosa, troppo poco per il Taloro autoritario visto oggi.
Prossima gara il 03 Dicembre 2017. Atletico Uri – Taloro Gavoi. ALE TALORO ALE’

TALORO GAVOI

Commenta l'articolo con FB

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi