Partita sfortuna per il Taloro

Il pareggio del Taloro, meritato ma che lascia l’amaro in bocca per il gioco espresso in campo.

Atletico uri raggiunto nel finale su una azione corale diMele ,Manca e finalizzata  da Cisse. La situazione in classifica rimane preoccupante. La sconfitta del Monastir, il pareggio del Ghilarza lasciano tutti i giochi salvezza aperti. Il gol di Cisse che arriva nel finale di gara, all’ultimo attacco traversa di Secchi.

Partita stregata per il Taloro che avrebbe meritato la vittoria per il numero di occasioni sprecate sotto porta. Ci pensa Cisse a rimediare all’errore del portiere locale Tilocca. 

Il Taloro è sceso in campo con: Tilocca, Biscu (E.Sedda), Pitta, D.Mastio, R.Mastio, Secchi, Delussu, Mele, Manca, Cisse, Falchi (Bonicelli) – a disposizione dell’allenatore Marchi. Zedda, Isoni, Dettori, Satta, Ruju

Primo tempo il Taloro cerca i punti per la salvezza, la squadra ospite in piena lotta per la zona playoff, cerca di agire di rimessa, ma non punge. Taloro vicino al gol in diverse occasioni, ma sotto porta gli attaccanti gavoesi perdono lucidità. In un azione di contropiede l’Uri passa sorprendentemente in vantaggio…. Tilocca in uscita ha una indecisione e l’attaccante dell’Ateltico non perdona insacca in mezza rovesciata.

Secondo tempo…Taloro si riversa in attacco e chiude la squadra ospite nella sua metà campo , si tratta di un vero e proprio assedio…. ma la squadra di Gavoi non riesce a segnare…nel minuti di recupero (ben 13 per l’infortunio del centrocampista dell’Atletico), Cisse insacca il pareggio del definitivo pareggio…all’ultimo assalto Secchi con un tiro da fuori area prende la traversa….peccato… la vittoria avrebbe garantito un vantaggio non indifferente nei confronti delle dirette concorrenti alla salvezza.

Per la salvezza tutto ancora da decidere….le ultime due giornate decideranno la stagione dei rossoblu di Gavoi.

Domenica prossima …trasfertaa Castiadas…il 22 Aprile in casa con il Guspini Terralba.

Ale Taloro Alè

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE 13° GIORNATA DI RITORNO 08 APRILE 2018
TALORO GAVOI – ATLETICO URI 1-1 CAMPO MARISTIAI GAVOI 

Cissè toglie le castagne dal fuoco nei minuti finali ma quanta paura nella sfida all’Atletico Uri.

TALORO GAVOI: Tilocca, Pitta, Biscu( 34 st ’Sedda),, D. Mastio, R. Mastio, Secchi, Cissè, Delussu, Falchi( 10’ St Bonicelli), Manca, Mele. In panchina: Ruggiu, Satta, Zedda, Isoni, N. Dettori. All. Marchi
ATLETICO URI: Sotgia, Piredda, Fadda( 15 ’ St Lupinu), Mereu, Sini, Puledda, Mura, Sanna, Puddu,(45’ St Galante),Matteo Tedde, Pinna ( 44’ St Budroni). In panchina: Mariano, Marco Tedde, Dalerci, Piras. All. Salaris

Arbitro: Stefania Signorelli di Paola.( Cosenza )( Ass. Melis e Cordeddu di Cagliari) Reti: 41’ Pt Mura. 55 ’ St Cissè

Ci pensa Cissè, nei minuti di recupero, a scongiurare una situazione molto brutta con un gran gol di piatto, dopo uno scambio stretto con Manca. Era uno degli ultimi attacchi di una gara che ha messo in mostra la forza della compagine di Salaris, che ha controllato la gara, con ordine, in tutti i reparti.
Sfumata la vittoria, la compagine di Uri può sempre sorridere, infatti la contemporanea sconfitta casalinga del Samassi mette in cassaforte i play-off. Per la squadra di Marchi ci sarà da soffrire ma la voglia di non perdere dimostrata fino alla fine è un dato da non sottovalutare. Certo bisognerà fare un miracolo nella trasferta di Castiadas ma il punto in più sul Monastir è un grosso vantaggio, se poi ottenuto in uno degli ultimi assalti alla porta di Sotgia vale doppio.

INIZIO a favore degli ospiti: al 5’ Puddu per Matteo Tedde che ignora Piras, solo sulla sinistra, e spara un destro alto sulla traversa. Un minuto dopo Mele invita Falchi ma il Bomber di Nuoro si fa rimontare e l’azione sfuma. 20’ Fadda,che al 15’ del secondo tempo dovrà abbandonare il campo in ambulanza dopo
uno scontro di gioco a centrocampo, calibra un traversone per Piras che di testa sfiora la traversa. Al 24’ si vede il Taloro, con Manca, che servito da Biscu, sfiora il gol di testa. Passano pochi minuti e Cisse impegna Sotgia. Ancora l’attaccante Ivoriano sugli scudi al 26’, vede Falchi che riceve e impegna Sotgia.

La squadra di Gavoi sfiora il gol con Mele al 28’, di testa, sul cross di D. Mastio. Al 36’ Fadda, padrone della fascia sinistra, serve M. Tedde, ma i due non sono sincronizzati per frazioni di secondi. Gli ospiti giocano bene e arrivano al gol al 41’, Mura si invola verso Tilocca che sbaglia i tempi di uscita, per il forte
laterale ospite realizzare il vantaggio è facile. Il taloro può pareggiare dopo pochi secondi, ma Sotgia tira fuori una palla che Falchi aveva indirizzato in gol a colpo sicuro.. Ripresa. Bisogna aspettare il 14’ per vedere un’azione di nota. Biscu sfiora l’incrocio su punizione. Al 15 ’ durante uno scontro fortuito a centrocampo si fa male Fadda che lascia il posto a Lupinu. Ancora Taloro,al 27’ con Mele e Manca che conclude sulle braccia di Sotgia.
Al 29’ Matteo Tedde, riceve da Puddu e impegna Tilocca Al 31’ Bonicelli sbaglia e serve Puddu che sfiora il raddoppio. 33’ Sotgia si esalta sulla punizione di Biscu. Al 38’ Delussu mette in condizione di pareggiare Secchi ma il tiro non è preciso. Siamo alla fine, al 55’, triangolo Cissè Manca, Cissè, piatto preciso e gol del
pareggio. Le emozioni non sono finite infatti Secchi scheggia la traversa con un gran tiro da fuori area.

Finisce così, la sconfitta del Monastir , diretto concorrente ai play-out, mette al sicuro, almeno per una settimana , la permanenza nel campionato di Eccellenza regionale. Prossima gara a Castiadas, regina incontrastata del campionato. Servirà una gara superlativa. L’eccellenza non può fare a meno del Taloro.