TUTTO RIMANDATO ALL'ULTIMA GIORNATA

Buona prova del Taloro Gavoi che pareggia contro la capolista ormai promossa in serie D. Assenti Manca, Delussu e Corona. Nella lotta per non fare lo spareggio playout il Monastir vince 2-1 e sorpassa il Taloro. Primo tempo blando, secondo stesso ritmo ma all'85' falchi prende il palo su punizione. Il pareggio giusto anche se la voglia del Taloro avrebbe potuto produrre di più. Ma rimane poco da recriminare. Si decide tutto nell'ultima giornata, il Monastir vince 2-1 e sorpassa proprio i rossoblu di Gavoi. Ma la vittoria dello Stintino a Sorso fa ben sperare per lo scontro tra Stintino Monastir.

Il Taloro deve solo vincere. Domenica contro il Terralba servirà solo vincere e sperare che il Monastir non vinca a Stintino.

Campionato di Eccellenza Regionale 14° Giornata di Ritorno Castiadas - Taloro Gavoi 0-0 

Buona prestazione del Taloro che trova il pareggio in casa della capolista ma la contemporanea vittoria del Monastir contro il Calangianus complica i piani. 

CASTIADAS: Galasso, Orru, Contu, Carboni, Laconi, L.Pinna, Cordeddu, Carrus, Mesina, Pinna, Figos. In panchina: Frau, Piras, Saias, A.Pinna, Usai, D’Agostino, Martinez. All. Sebastiano Pinna

TALORO: Ruggiu, Pitta, Zedda, D. Mastio, Secchi, Cissè, Bonicelli, Falchi, Sedda, Mele. In panchina: Tilocca, Satta, Biscu, Isoni, Dettori, Cheick, Corona.All. Romano Marchi

ARBITRO: Selva di Alghero ( Ass. Ladu di Nuoro e Serusi di Oristano ) 

 

CASTIADAS: Aver tenuto testa al Castiadas è già una bella notizia, aver recuperato un altro punto per la classifica lo è altrettanto ma tutto dipenderà dall’ultima sfida tra Stintino e Monastir, infatti non basterà vincere contro il Guspini Terralba per evitare i play out ma bisognerà attendere il risultato della formazione di Udassi che però non regalerà nulla, dal momento che non vorrà abbandonare il secondo posto, utile a giocare la propria sfida play off in casa contro la quinta in classifica. Certo che se tutto dovesse andare nella direzione sbagliata, l’unico vantaggio sarebbe quello di giocarsi la permanenza in Eccellenza, in casa contro il Calangianus o Il Valledoria.

Ma se invece pensassimo positivo, ovvero sconfitta del Monastir e vittoria del Taloro e tutti a festeggiare al Maristiai come una finale di Champions League.

Le ipotesi sono tante ma il responso arriverà inesorabile Domenica prossima, alla fine dell’ultima giornata di un sofferto campionato, iniziato bene ma gestito male nel girone di ritorno. Tutti ci crediamo, tutti viviamo questa vicenda sportiva in prima persona e tutti saremmo stati felici di commentare altre cose, altri traguardi raggiunti,oggi, 15 Aprile,ma per tanti motivi i risultati della stagione in corso non si possono cancellare e la classifica ne rispecchia i valori attuali.

Tutti noi vogliamo che l’intera comunità, l’intero paese e territorio possa godere ancora per tanto tempo di questa realtà sportiva che da anni onora con grande soddisfazione il massimo campionato Regionale di calcio dilettantistico.

Sembra un punto inutile ma non è così. Averlo conquistato è molto importante perché costringe il Monastir a vincere a Stintino e non sarà facile. Certo il Taloro dovrà vincere lo scontro contro il Guspini Terralba e attendere se saranno play out oppure no.

A Castiadas la formazione rossoblù gioca con concentrazione sapendo che non si può sbagliare, certo la formazione di Pinna non è la stessa dell’andata, l’aver vinto il campionato ha abbassato la concentrazione ma merito va a capitan Mele e compagni che credono nella salvezza diretta.

CRONACA: Taloro pericoloso al 4’ con Falchi che su punizione alza la mira. AL 34’ Sedda dalla destra offre un pallone a Bonicelli che di testa impegna Galasso.

Al 45’ Ruggiu protagonista sul tiro di Carboni, pallone bloccato in due tempi. Ripresa. Falchi effettua un tiro che lambisce il palo del portiere di casa. Al 14’ l’attaccante di casa Martinez ha sui piedi il vantaggio ma il suo pallonetto è impreciso. Al 22’ il bomber Cissè ci tenta di destro e subito dopo quello del campionato Mesina impegna Ruggiu. Il portiere del Taloro si ripete subito dopo su Carboni. Nel finale un'occasione per parte per aggiudicarsi i tre punti. Prima Falchi al 33’ scheggia la traversa su una deliziosa punizione dal limite e poi Mesina non finalizzata in gol , a due minuti dalla fine, un invito da sinistra di D’Agostino. Finisce senza reti, il Castiadas saluta il suo pubblico , il Taloro lo farà Domenica 22 Aprile nella delicata e decisiva “ Ultima Giornata”.

Domenica saremo in tanti, forse di più, ora la palla passa a voi, non deludeteci. Domani sera seguiranno aggiornamenti con la cronaca della partita di oggi.

ALE TALORO ALE'

ATLETICO URI-VALLEDORIA 3-1 [Puddu (AU), Tedde (AU), D’Amico (V), Mura (AU)] finale

CASTIADAS-TALORO GAVOI 0-0 [finale

GHILARZA-MURAVERA 3-1 Nieddu (M), Stocchino (G), Demurtas (G), Ibba (G)] finale

GUSPINI TERRALBA-FERRINI CA 2-3 [Viani (G), Selis (G), Podda (F), F. Argiolas (F), Mancusi (F)] finale

MONASTIR KOSMOTO-CALANGIANUS 2-1 [Lai su rigore (M), Senes (C), Atzori (M)] finale

ORROLESE-TORRES 1-2 [Chelo (T), Vitellaro (O), Casu (T)] finale

SORSO 1930-STINTINO 0-1 [Ferreira (ST)] finale

TONARA-SAMASSI 4-3 [Atzeni autogol (S), Del Soldato (T), Placentino (S), Frongia autogol (S), Usai (T), Nurchi (S), Angheleddu (S)] finale