Invasione Poetica a Gavoi: il 17, 18, 19 maggio, Giornate della Poesia

Un paese in poesia, un paese di poesia, versi e poeti d’ogni dove e di tutte le età. Questo sarà Gavoi in occasione di Invasione Poetica.

La poesia si allargherà a dismisura uscendo dai luoghi canonici e andrà a occupare le strade, i bar, i ristoranti in una tre giorni primaverile dal 17 al 19 maggio.

Ci saranno così spazi dedicati alla poesia detta, recitata, letta, declamata, proposta in tutte le sue forme. La poesia si farà mostra, arte, cinema e fotografia. Poesia per tutte le età a partire dai giovanissimi poeti della classe quinta dell’Istituto Comprensivo di Gavoi che durante l’evento chiuderanno, con il quarto appuntamento, il laboratorio Diventare Paesologi. La poesia si farà sfida nel 4° Barbagia Poetry Slam, ospitato nella suggestiva cornice del Lago di Gusana, che invierà alla finale regionale i migliori poeti in gara. Anche i poeti, quindi, saranno celebrati in questa Invasione: i poeti con le loro vite, le loro storie, i loro sorrisi, le loro malinconie, la loro creatività rivoluzionaria. Il pubblico scoprirà attraverso la conoscenza diretta dei protagonisti quel qualcosa in più, che consentirà di assaporare al meglio i versi di ieri e di oggi. La bellezza dell’Invasione Poetica, infatti, è l’ambiente informale che favorisce la scoperta di verseggiatori più o meno noti ma preziosissimi, attraverso il confronto e il dialogo di fronte a un buon bicchiere o a un aperitivo gustoso.

Numerosi e di grande spessore gli ospiti protagonisti degli otto appuntamenti di questa quarta edizione.

Venerdì 17 Maggio, dalle ore 15.00 per le vie di Gavoi si inizierà con i versi, scaturiti dalla scoperta degli scorci suggestivi del villaggio, dei giovani poeti di Diventare Paesologi laboratorio poetico itinerante a cura della Commissione Cultura e Identità e dei poeti gavoesi con la Classe 5ª dell’Istituto Comprensivo di Gavoi. Alle 18,30, invece, al 3° piano del Museo del Fiore Sardo sarà inaugurata la mostra fotografica “Bravo! Bravo!” Jack Hirschman e il cane parlante di Antonio Mannu, a cura di Ògros Fotografi Associati che potrà essere visitata per tutto il fine settimana. Per il cartellone CINEpoetica sempre il venerdì alle 21.00, in Sala Consiliare andrà in scena un omaggio a Emily Dickinson con la proiezione del film A Quiet Passion di Terence Davies.

Sabato 18 Maggio, si comincerà con la sezione PoEtande interamente ospitata presso i bar del paese che si sono resi disponibili a ospitare gli eventi: alle 12, al Bar Trio, aperitivo poetico, Di paesi d’ombra, d’amori e ferramenta con Chiara Sedda e Roberta Cucciari; alle 17.00, al Bar Kiodo sarà la volta di Joan Oliva nel reading Fallisci ancora, fallisci meglio.

Alle 18.30 del sabato avrà inizio uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati: il 4°Barbagia Poetry Slam, sfida poetica a libera partecipazione valida per la qualificazione alle finali regionali LIPS. Officiante della gara sarà l’inedita Maestra di Cerimonie Tiziana Mura sostenuta e accompagnata dal notaio LIPS per il Poetry Slam Sardegna Giovanni Salis. Ospiti speciali, per la prima volta a Invasione Poetica, saranno Cinotz e Pierpaolo Vacca Duo Rap&Folk che porteranno la poetica del rap in sardo e la melodia dell’organetto nel bel mezzo dello slam. Gli stacchi musicali rock saranno curati dai veterani di Jam Ensamble. Al Barbagia Poetry Slam saranno certo presenti i migliori poeti della scena sarda e la tappa gavoese del circuito, ospitata dall’Hotel Sa Valasa, sulle rive del Lago di Gusana sarà la solita vivace e intensa festa della poesia.

Domenica 19 Maggio l’invasione in versi riprenderà alle 12.00 dal Bar Anko Franka con l’aperitivo poetico PoEtande in Sardu alla scoperta delle poesie di Zoseppe Piras.

La chiusura in bellezza dell’evento, a partire dalle ore 18:00, al Bar Kursal sarà affidata a Taniot, al secolo Gaetano Frascolla, nato e vissuto nei dintorni di Alba, nel cuore delle Langhe, oggi di stanza a Bruxelles che sarà a Gavoi con le sue Poesie da sballo e la presentazione della sua prima raccolta Lo spacciatore di parole.

A documentare per immagini Invasione Poetica 2019 ci sarà il fotografo ufficiale dell’evento, Francesco Mereu, in arte Siesko.

“Abbiamo costruito, con un grande lavoro collettivo e culturale, e con particolare attenzione agli stimoli provenienti dalla scena poetica sarda e non solo, un ricco programma che speriamo possa essere gradito al pubblico affezionato e a chi per la prima volta si avvicina a Invasione Poetica – afferma l’Assessore della Cultura e Identità Enrico Mura. – Ci siamo impegnati per questa avventura – prosegue l’amministratore – sostenuti da validi compagni di viaggio come l’Associazione ProcivArci, la Commissione Cultura, LIPS, Poetry Slam Sardegna, Jam Ensemble, la Biblioteca Comunale e i poeti gavoesi. Un grande numero di partner per un evento culturale che vogliamo sempre più comunitario, una manifestazione a basso costo ma sostenuta da grande entusiasmo e lavoro volontario da parte di tutti. Quest’anno, tra l’altro, grazie all’impegno profuso dalle animatrici e poetesse della Commissione Cultura, Invasione Poetica ha punteggiato di appuntamenti tutto l’anno attraverso l’azione culturale e educativa del laboratorio Diventare Paesologi con i poetici alunni della classe 5^ dell’Istituto Comprensivo di Gavoi. Una azione dedicata ai più piccoli, a costo zero – conclude l’Assessore Mura – ma di grande significato della quale siamo particolarmente orgogliosi”.

Data – 08/05/2019

Programma Invasione poetica a Gavoi