Bilancio di Previsione 2018-2020, Documento Unico di Programmazione e il Piano delle Opere Pubbliche a Gavoi.

Consiglio Comunale di fine anno con numerosi punti all’ordine del giorno, spiccano per importanza Bilancio di Previsione 2018-2020, Documento Unico di Programmazione e il Piano delle Opere Pubbliche. In dettaglio ecco i 7 punti del consiglio comunale del 29 dicembre 2017

1) Lettura ed approvazione verbali seduta precedente (29/09/2017);

2) Ratifica deliberazione G.C. n.93 dell’OS/11/2017 avente ad oggetto: ” Variazione al bilancio di previsione finanziario 2017/2019 n.8;
3)  Ratifica deliberazione G.C. n.102 del 29/11/2017 avente ad oggetto:  Variazione al bilancio di previsione finanziario 2017 /2019 n.9;
4) Approvazione programma OO:PP. Triennio 2018/2020 ed elenco annuale 2018;

5) Verifica quantità e qualità delle aree fabbricabili da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie;

6) Approvazione del Documento Unico di programmazione ( DUP) per il periodo 2018/2020;

7) Approvazione del Bilancio di Previsione Finanziario 2018/2020

 

Sotto la nota stampa della amministrazione comunale.

 

 

Oggetto: L’Amministrazione Comunale presenta in Consiglio il 29 dicembre il Bilancio di Previsione 2018-2020, il Documento Unico di Programmazione e il Piano delle Opere Pubbliche.

Venerdì 29 dicembre alle ore 17,30 l’Amministrazione Comunale di Gavoi chiude l’attività politica per il 2017 mettendo solide basi per l’azione amministrativa del 2018.

Con la presentazione del DUP – Documento Unico di Programmazione, del Piano delle Opere Pubbliche e del Bilancio di Previsione 2018-2020 gli amministratori gavoesi riescono ad avere tutti gli strumenti indispensabili per orientare il lavoro politico, tecnico e amministrativo già all’inizio dell’nuovo anno.

“Siamo soddisfatti – sostiene il Sindaco Giovanni Cugusi – dei risultati dell’ultimo anno di amministrazione segnato dalla adozione del PUC, dalle azioni programmatorie, ispirate dal Programma di Comunidade, dalle nuove idee che nascono dalle Commissioni Partecipative dei cittadini, dalla sperimentazione del Bilancio Partecipato, dalla attrazione di nuovi finanziamenti in tutti i settori, da alcune importanti conquiste legate al rafforzamento dei servizi pubblici sul nostro territorio, dalla Casa della Salute alla rafforzata autonomia per l’Istituto Comprensivo.

Abbiamo messo in campo tante energie nel settore sportivo, culturale e sociale, con uno sguardo attento alle persone più deboli, alle nuove povertà e alla messa in sicurezza dell’abitato con manutenzioni urgenti che proseguiranno anche l’anno prossimo. Questo è stato possibile, conclude il sindaco – grazie al grande impegno da parte di tutto il consiglio, degli attivisti e dei dipendenti dell’ente”.

“Con la presentazione più che puntuale del Bilancio di Previsione 2018/2020 e di una programmazione politica accurata e dettagliata, che si dipana nel DUP – aggiunge l’Assessore Franco Dore – mettiamo l’ente in condizione di operare finanziariamente e amministrativamente al meglio fin dall’inizio dell’anno e i cittadini di poter approfondire la conoscenza dei meccanismi amministrativi così da partecipare in modo consapevole.

Presentiamo un bilancio sano – prosegue Dore – che rispetta tutte le norme del Bilancio Armonizzato e che nonostante i vincoli conferma e promuove importanti stanziamenti per servizi prioritari per la nostra comunità (la ludoteca, lo scuolabus, la mensa scolastica, le più importanti manifestazioni turistiche e culturali, il sostegno alle associazioni, i progetti educativi e sociali, un piano straordinario per le manutenzioni e la buona gestione dei servizi per i cittadini)”.

Durante lo stesso consiglio saranno presentati anche il Piano Triennale delle Opere Pubbliche, la Verifica della qualità e quantità delle aree fabbricabili e alcune ratifiche di variazione al Bilancio 2017/2018.

Data 27/12/2017

Nota Stampa L’Amministrazione Comunale di Gavoi