1 CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE SARDEGNA

8ª giornata di Ritorno

Arbito: Sgrò di Albano Laziale

Taloro: Pili M, Fadda, Pitta, Rodriguez, Pili L, Secchi, Delussu, Lucas (Pilo), Littarru, Mele, Falchi. a disposizione: Pilo, Camara, Mura, Dettori. Alle: Mario Fadda.

Ghilarza: Fadda, Atzeni, Chegia, Oppo, Dessolis, Cossu, Pinna, piras, Pusceddu, Manca, Vattieri. All. Pani.

TALORO GAVOI – GHILARZA  1-0| 13′ Littarru |

Vittoria fondamentale per continuare ad alimentare le ambizioni di salvezza.

Primo tempo – Assente Mastio sostituito da Pili e Pitta centrali, Rodriguez e Fadda laterali, l’allenatore Fadda schiera la migliore formazione possibile, in avanti Falchi e Mele coadiuvati da Littarru a centrocampo Secchi, Delussu con Lucas a dettare i ritmi.. e che ritmi! il Taloro parte a razzo per i primi 10′ sino al gol di Littarru il Ghilarza non esce dalla sua area aggredito e sopraffatto dal Taloro. Dieci minuti dove le occasioni fioccano e per sfortuna, imprecisione il gol non arriva prima.

Il Gol di Littarru, una staffilata rasoterra da oltre 20 metri che gonfia l’angolino alla destra del portiere ospite. Taloro in vantaggio. Per tutto il primo tempo il Ghilarza non riesce ad imbastire una azione degna di nota, Taloro ancora pericoloso al 30′ e al 35′. il Primo tempo finisce con l’infortunio di Pitta e Taloro in vantaggio.

Secondo tempo il Ghilarza inizia in avanti un’occasione al primo minuto, per fortuna l’attaccante non coordina bene il tiro e Pili para. Al 12′ st. ancora una azione per il Ghilarza la palla sfiora la traversa, Taloro replica con una  azione in velocità di Littarru e Fadda, ma trova impreparate le punte al centro dell’area
37′ st. Falchi a fin di palo dopo una azione insistita al limite dell’area.
Momenti di paura per il numerosissimo pubblico del Maristiai, per un errore di Michele Pili che tocca la palla con le mani fuori area, il portiere del Taloro si riscatta con una parata sulla punizione insidiosa di Manca. L’arbitro anche oggi, non vedeva l’ora di ammonire Mele e ci riesce al 40′. Quattro minuti di recupero il risultato non cambia, il Taloro si prende tre punti importantissimi per la sua classifica, il sorpasso, la gioia del pubblico di casa accompagna il ritorno degli spogliatoi dei rossoblu’.

Domenica il Taloro contro il La  Plama M.U., altra finale, l’entusiasmo per una gara dominata, ma testa è già a martedì con gli allenamenti in vista della partita spareggio. Il Guspini la squadra  attrezzata alla salvezza, visti i nomi in rosa, vince a Sassari, il Porto Rotondo pareggia a Nuoro, Bosa pareggia in casa.

La salvezza diretta è a due punti, Bosa pare la squadra più in difficoltà. La salvezza sembrerebbe, un affare a quattro squadre. Non sottovalutare nessuno e vincere a Cagliari…poi si vedrà.

 

La Juoniores di Lostia e Lai vince in trasferta a Barisardo 8 a 0.

Ale Taloro Alè!