Il Taloro ha scelto il nuovo allenatore e trova l’accordo per la conduzione della prima squadra con Mario Fadda.

Giovedì (domani) condurrà il primo allenamento e incontrerà la squadra in vista della partita di domenica prossima, contro la San Marco.

L’ ex giocatore rossoblù che nella stagione 2013-14 ha contribuito a raggiungere lo storico quarto posto e la qualificazione alla semifinale playoff.

Dopo quell’esperienza il 43enne  di Siligo ha intrapreso la carriera da tecnico è ha guidato il Bonorva prima (tre anni con il salto in Promozione), poi il Siligo (2017-18 in Prima) e ancora il Bonorva (2018-19 in Promozione).

Per il nuovo allenatore del Taloro è la prima volta in Eccellenza, ma vanta grande bagaglio di esperienze e di una lunga carriera da calciatore (quasi 120 gol in 17 campionati di serie C1, serie D ed Eccellenza)

Adesso, sei anni dopo aver giocato nel Taloro, ne diventa il tecnico e dovrà compiere l’impresa di portare la squadra in cui ha militato, alla salvezza: la squadra di Gavoi si trova all’ultimo posto con 5 punti in 11 giornate.

Lunedì scorso la società ha annunciato l’esonero di Romano Marchi, affidando temporaneamente la prima squadra al tecnico degli Allievi Franco Cottu, che si è seduto in panchina nella sfortunata partita persa contro il Carbonia.

Nel pomeriggio di martedì la dirigenza rossoblu ha incontrato e trovato l’accordo con Mario Fadda che, domenica prossima, farà l’esordio sul campo della San Marco nel primo dei tanti scontri diretti per la salvezza.

Il Taloro sta partecipando al ventesimo campionato di fila in Eccellenza ed è la società con il maggior numero di partecipazioni al massimo torneo di calcio regionale. Ale Taloro Alè