San Gavino Martire Gavoi

La chiesa di San Gavino è situata nel centro storico del paese di Gavoi.

Imponente Chiesa gotico-catalana con campanile.

Chiesa-di-San-Gavino-GavoiCenni storici
La parrocchiale di Gavoi segue il tipo della chiesa gotico-catalana. Sia la navata centrale sia le tre cappelle laterali hanno volta ogivale, con i costoloni in vulcanite rossa, come altre chiese della zona (Nostra Signora del Carmelo o la parrocchiale di Fonni).

Nel 1932 vennero eseguiti lavori di restauro e pulitura della struttura, levando l’intonaco di calce dai medaglioni delle chiavi di volta e recuperando importanti rilievi.

La volta del coro è stellata, rimarcata anch’essa da costoloni in vulcanite rossa e caratterizzata da cinque medaglioni, corrispondenti alle chiavi di volta. Nei rilievi compaiono le figure dei Santi Proto, Gavino e Gianuario, e gli apostoli San Pietro e San Paolo.

Nella cappella della Beata Vergine Maria, nel medaglione in rilievo vi è un’elegante rosetta contornata da motivi vegetali mentre nella cappella di San Sebastiano compare lo stesso motivo della rosetta ma arricchito con foglie d’acanto. Nella cappella di Sant’Antonio il medaglione reca scolpita la figura del Santo mentre in quella del Crocifisso vi è la croce con motivi floreali.

Il medaglione della cappella dedicata a San Francesco è degradato, ma vi si leggono le lettere “D.B.M”., il cui significato è sconosciuto: è ignoto se il riferimento possa essere al Santo o a un parroco zelante. Nella cappella della Vergine del Carmelo è incisa la seguente epigrafe: “Ano IDQQ R. LAY”, cioè “Anno 1555 Rev.do Lai Vicario”: è così possibile accertare la data di costruzione e conoscere il nome del parroco dell’epoca.

Un’altra iscrizione si trova nella cappella di San Francesco Saverio e anche in questo caso si hanno una data e un nome: “Opus ARDOREC QOESADAY/conclu(s)um anno 1695”, che tradotto dice che quest’opera, iniziata dal Reverendo Dottor Rettore Quesada, fu conclusa nell’anno 1695.

In seguito alle ricerche d’archivio è stato accertato che il rettore Quesada fu parroco di Gavoi dal 1686 al 1692, anno in cui fu promosso canonico della Metropolitana di Oristano. Il parroco successivo, don Lai, nell’iscrizione rende merito al suo predecessore. Al nome del reverendo Lai sono legate due importanti opere conservate nella parrocchiale: il battistero e il pulpito.

Nella facciata della chiesa si apre un ampio rosone in vulcanite rossa, di 3 m di diametro, di tipo gotico-catalano, mentre il portale architravato è di modi barocchi.
Il campanile a pianta quadrangolare, alto e solido, nell’ordine superiore è caratterizzato da archetti gotici. Il cupolino che lo coronava è stato ricostruito in epoca imprecisata dopo un crollo. La leggera inclinazione verso levante è forse dovuta a un cedimento del terreno.

Storia degli studi
La chiesa è oggetto di una sintetica scheda nel volume di Francesca Segni Pulvirenti e Aldo Sari sull’architettura tardogotica e d’influsso rinascimentale (1994).

Fonte e diritti: Bibliografia
F. Segni Pulvirenti-A. Sari, Architettura tardogotica e d’influsso rinascimentale, collana “Storia dell’arte in Sardegna”, Nuoro, Ilisso, 1994, sch. 75;
S. Cossu, Un pastore, un villaggio, una storia, a cura di P. Cualbu, Gavoi, 2000.

La Pulcini del Taloro Gavoi 5ª all’Unipol Domus di Cagliari

La Pulcini del Taloro Gavoi 5ª all’Unipol Domus di Cagliari

Ottima la partecipazione dei bambini barbaricini al Torneo ENERGIT all’Unipol Domus, l’atto finale del Cagliari Football Academy Nelle stessa giornata che la squadra del Cagliari Calcio conquistava la salvezza a Reggio Emilia, consentendo alla Sardegna di rimanere in...

Sandro Marchi premiato a Villanovafranca

Sandro Marchi premiato a Villanovafranca

Fioccano i riconoscimenti per l'artista di Gavoi In occasione della Sagra della Mandorla, si è svolto un concorso di pittura che ha visto la partecipazione di una quindicina di artisti. Il tema del concorso era "Tradizione e Cultura di Villanovafranca". La giuria,...

TALORO CUP2024

TALORO CUP2024

Sabato e domenica importante Torneo di Calcio Giovanile al Maristiai di Gavoi. 18 MAGGIO PRIMI CALCI (5 vs 5) PULCINI (7 vs 7) 19 MAGGIO ESORDIENTI (9 vs 9) Certamente! Ecco una nota per il torneo di calcio giovanile al Maristiai di Gavoi: Nota Importante: Torneo di...

Venerdì 17 Maggio Presentazione del libro di Ottavio Olita

Venerdì 17 Maggio Presentazione del libro di Ottavio Olita

Presentazione del libro "Il rifugio dell'assassino" di Ottavio Olita Venerdì 17 Maggio 2024 - ore 18:00 - Sala Consiliare Saluti e presentazione del Sindaco Salvatore Lai; Partecipano: Piergiorgio Pinna (Giornalista di Repubblica e della Nuova); Paolo Lusci (Editore...

Sempre attuale?

Sempre attuale?

Estratto dall’articolo - Letture precarie del presente e del futuro - Da: Il Manifesto Sardo 16 dicembre 2007 - Di Tonino Cugusi Leggere al mare, in montagna, al lago, in collina. Leggere sulla panchina, sul muro, sulla scrivania, sulla poltrona, sull’erba, a letto....

TI DICO CHE I COLORI NON ESISTONO

TI DICO CHE I COLORI NON ESISTONO

Sabato 18 maggio ore 16:00 sala consiliare Gavoi. L'Università della terza età, con il patrocinio del comune di Gavoi. Presentano: Ti dico che i colori non esistono. Divagazioni semiserie sopra le tinte e i toni dal Paleolitico fino a stamattina. a cura del Prof....

Andrea Saba convocato nella Rappresentativa Juniores regionale

Andrea Saba convocato nella Rappresentativa Juniores regionale

Il giovane centrocampista del Taloro Gavoi selezionato per un torneo in continente. Una bella notizia per il settore giovanile del Taloro Gavoi, il centrocampista gavoese Andrea Saba è stato convocato dal tecnico Sig. Alberto Antinori, nella rappresentativa regionale...

Domenica 12 maggio 2024 – Gavoi in Mountain Bike 13 –

Domenica 12 maggio 2024 – Gavoi in Mountain Bike 13 –

Domenica 12 maggio 2024 si svolgerà la tredicesima edizione di Gavoi in Mountain Bike, la manifestazione escursionistica a piedi e in mountain bike organizzata ogni anno nell'incantevole borgo barbaricino dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Bikin’Gavoi con il...